Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

lunedi issyLe gare iniziano subito alla grande con Thara Perrone che in prima mattinata nel  programma libero della categoria Espoir si afferma campionessa assoluta di categoria, seguita dalla francese Flore Jorand e dall’argentina Sofia Arenas Romina. Decimo posto per Linda Siciliano, dodicesimo per Benedetta Perasso, mentre sono quattordicesima Giulia Chirico e quindicesima Fabiana Mirto. Caterina Abrami chiude in diciannovesima posizione.

Nella categoria Mini dove nessun atleta Italiano ha partecipato, si è aggiudicata il primo posto l’olandese Maurenn Versteeg, il secondo Estelle Nung dalla Francia e terza posizione per l’argentina Camila Belen Tello.

Nelle categorie Cadetti e Jeunesse di coppia danza si sono confermati rispettivamente Linda Siciliano con Vittorio Gastaldi e Gabriella Ghio con Leonardo Boselli. Podio sudamericano per la categoria Solo Dance Cadetti, nelle prime due posizioni le argentine Mario Josephine Delgado e Maria Luz Diego, seguite dalla paraguayana Florencia Acuna Vallejos.

Il nostro tricolore inizia a vedersi dalla 5° posizione con Vittorio Gastaldi, seguito da Denise Torre in decima posizione e Michell de Paz undicesima.

Nel pomeriggio a scaldare l’aria Parigina ci pensano le categorie Junior e Senior, dove l’alto livello delle categorie World Class regala un vero e proprio spettacolo su otto ruote. Nella categoria Junior la nostra Asia Bordon non riesce a salire sul podio per un soffio, mantenendo la 4° posizione, sono invece Chiara Giron (ARG), Maria Sophia Veiluva (PAR), e Alejandra Duarte (PAR) ad alzare la coppa, Sara Morielli è nona, mentre Massimiliano Antonelli nella categoria Maschile è primo.

Nella categoria di testa, gli atleti Senior hanno dato puro spettacolo, con una Micaela Magliocco (ARG) che ha soffiato il podio ad una entusiasmante Aline Sepho (FRA), seguite da Betina Diaz Soto (PAR).

Nella categoria Maschile il podio è tutto francese. Sale sul primo gradino del podio Antonin Dasso seguito da Lèo Massi, peccato per Hedi Megadi che non ha gareggiato nel programma libero, (probabilmente non ancora ultimato), pertanto ci toccherà attendere la prossima gara internazionale.

Conclusa anche quest’edizione del Contest che dimostra ogni di crescere di anno in anno, sia come numero di partecipanti da tutto il mondo, (quest’anno grande partecipazione anche dall’Australia) sia come livello, (con atleti World Class Series), a dimostrazione che la Società organizzatrice Epam sta facendo un ottimo lavoro. Non ci resta che riconfermare l’appuntamento per la prossima Pasqua 2018.

 

 

Roma, 18 Aprile 2017

 

logo1-fihplogo2-fihpfirsnlogo4-fihp