Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

COPERTINA FISR 620X350I World Roller Games 2017 chiudono i battenti nella capitale dei roller sports a Nanjing con il programma lungo delle coppie artistico e i grandi gruppi.


Negli ultimi anni il primato nella disciplina delle coppie artistico è indiscutibilmente dell’Italia e anche quest’anno ne abbiamo avuto prova. Per la categoria Junior rimontano di una posizione e si piazzano al primo posto i campioni d’Italia Alice Esposito e Federico Rossi con un toccante programma pattinato su “Sogno d’Amore” di Litz, al secondo posto Sveva Capone e Federico Calzolari con un intenso programma sulle note della Carmen, terzo posto per gli Argentini Florencia Cecconi e Tomas Masia che purtroppo eseguono un lungo con qualche imprecisione.


Le coppie senior regalano uno spettacolo unico come sempre, fatto di tecnica, movimento artistico, atleticità ed emozione. I riconfermano campioni mondiali in questa disciplina per la quarta volta Rebecca Tarlazzi e Luca Lucaroni con un programma intenso sul tema dell’olocausto, argento per Sara Venerucci e Marco Garelli che interpretano Dott. Jekyll e Mr. Hyde con grande maestria e un contenuto ricchissimo, bronzo per Isabella Genchi e Alberto Peruch al loro primo mondiale senior.


Grande show invece nella gara dei grandi gruppi, disciplina ammessa ai mondiali dal 2002, in cui ben 11 titoli sono stati vinti dai catalani Olot con una coreografia meravigliosa e perfetta intitolata “I’m Innocent”, argento per un altro gruppo spagnolo Cepa Girona con “Slaves of Wealth”, bronzo per i friulani del Diamante con una frizzante coreografia dal nome “The Producer”, nulla da fare per le ragazze del Royal Eagles che rimangono giù dal podio anche a causa di una leggera caduta, quinto posto invece per New Age con un simpatico “Apprendista”.

I risultati completi sono disponi cliccando sul seguente link: ftp://firsftp.enetres.net/FIRS/Artistic/Results/


Photo by Raniero Corbelletti

 

logo1-fihplogo2-fihpfirsnlogo4-fihp