Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Federation Cup e Settore giovanile: la stagione Teamservicecar non si è ancora conclusa

Continua imperterrito il dominio dell’HRC Monza, che nel gruppo A della Federation Cup non riesce a trovare ostacoli. I ragazzi di Colamaria, privi di Julian Martinez, rientrato in Argentina, Ollè e Franci, che hanno fatto ritorno in Spagna, contro avversari di categoria inferiore viaggiano ad una media di quasi 11 gol segnati a partita ed hanno ottenuto il passaggio alle Final8 senza problema alcuno.

Sabato scorso è stato sconfitto il Roller Lodi per 13-5, con Sebastiano Schena autentico mattatore con 8 gol. Il ragazzo cresciuto nel Novara ha raggiunto così quota 20 reti, sfruttando in pieno il vantaggio dato da questa manifestazione, ovvero far giocare con ampio minutaggio i ragazzi più giovani.

Il calendario vedrà il Teamservicecar impegnato il 18 maggio in casa dell’Amatori Wasken Lodi “B”, mentre concluderà il girone sabato 25 ospitando al PalaRovagnati (20.45) l’Azzurra Novara.

Le finali verranno disputate l’8 e 9 giugno prossimi, in una sede che è ancora in fase di definizione.

SETTORE GIOVANILE 

L'Under 13 VINCE il girone Lombardia/Piemonte

L'Under 13 ha battuto 6-1 il Seregno, chiudendo il girone Lombardia/Piemonte al primo posto con 27 punti.

Una grande soddisfazione per il nostra Club, che ringrazia, oltre i ragazzi, anche  tutti i dirigenti, i cronometristi, gli addetti al tavolo, gli allenatori, il medico del settore agonismo per la   collaborazione e la totale disponibilità.

Questi i nomi dei ragazzi che hanno vinto il girone: 

Olivieri Giuseppe

Gariboldi Marco

Stien Mattia

Bartaline Alice

Borgonovo Luca

Ciannamea Leonardo

Tuniz Andrea

Sangiovanni tommaso

Varisco Ermanno

Al. Massimo Olivieri