Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

dannySono iniziati i Campionati Italiani Pista ad Alte Ceccato con gare di altissimo livello e tanti atleti pronti a darsi battaglia per conquistare i Titoli Italiani.
Partiti nella mattinata con le qualificazioni delle 300 sprint Ragazzi F/M e 300 cronometro A/J/S F/M e le gare ad eliminazione di Allievi F/M e Senior Maschi.
Dopo la pausa pranzo e la pausa forzata per la pioggia, si è ripreso a pieno ritmo alle 18:30 con le semifinali dei Ragazzi della 300 sprint, per poi passare alle gare ad eliminazione di Allievi e Junior F/M.
Le Allieve femmine nella loro 10000 ad eliminazione partono fin da subito a gran ritmo, le protagoniste già note dai Campionati su Strada di Asiago si mantengono sempre tra le prime posizioni. Podio finale: Campionessa Italiana Saronni Sofia, ASD Bellusco, seconda Tagliata Roberta, Olimpiade Pattinatori Siracusa e terza Corsini Giulia, ASD Padernese.

Gli agguerritissimi Allievi Maschi ci regalano due ultimi giri fenomenali, con tagli di curva e sorpassi. Sfreccia per primo sul traguardo Cannoni Gabriele della Mens Sana Siena, Lorello Riccardo di Cantù arriva secondo ma per una scorrettezza sul rettilineo d”arrivo viene retrocesso al terzo posto. Medaglia d’argento, quindi, per Clementoni Alessio, Rolling Pattinatori Bosica.

Nelle Junior Femmine, le protagoniste dei recenti Campionati Europei si confermano le migliori in Italia. Medaglia d’oro per Edda Paluzzi, Rolling Pattinatori Bosica, argento per Laura Peveri, Redblack Roller Team e terza De Palma Lucrezia della Mens Sana Siena.
Gli Junior Maschi affrontano una gara tirata fin da subito, i migliori in campo si mettono in mostra stando sempre nelle prime posizioni. Michael Gatti, Pattinatori Bosica, lancia la volata ma viene superato da Maiorca Roberto, Siracusa. A completare il podio Palumbo Francesco, Olimpiade Pattinatori Siracusa.

Si cambia modalità e la categoria Ragazzi Femmine e Maschi, ci regalano delle belle 300 sprint. Lavoro di squadra per la Polisportiva Casier che piazza al primo posto Camilla Beggiato e al terzo Ilaria Carrier, tra le due Lucrezia Vitale della HP Savona Inline.
Nei maschi, avvincente finale dove vede al primo posto Giosuè Neve, ASD Roller Green, al secondo posto Leonardo De Angelis, Pattinatori Bosica, e al terzo Alberto Salino, Pattinatori San Mauro Torinese.

Allievi, Junior e Senior competono, invece, nella 300 a cronometro. Nelle Allieve Femmine si conferma la migliore velocista della categoria Asia Libralesso della Pattinatori Spinea che ferma il cronometro in 27.652. Medaglia d’argento per Giulia Serena, Casier, con 27.980. Medaglia di bronzo per Caterina Passaponti, Mens Sana Siena, 28.597.
Nei maschi, nessun dubbio per Riccardo Trillocco, Marina di Grosseto, che vince con 26.895. Secondo Giacomo Mazza di Padova 27.118. Terzo Marco Bedon della Padernese, 27.222.

Junior Femmine: Oro per Asja Varani, Rolling Pattinatori Bosica, con 27.651. Argento Giorgia Valanzano, GP Savonesi, 27.802. Bronzo per la beniamina di casa Anna Gallo, Alte Ceccato Club, 28.632.
Junior Maschi: Ottima prova per Simone Baroni, Cantù, che vince con un tempo di 26.071. Dietro di lui Vincenzo Maiorca di Siracusa con 26.142. Completa il podio Omero Tafi di Siena con 26.260.
Senior Femmine: Giulia Bongiorno del GS Scaltenigo vince con 27.485 raggiungendo i 42.452 Km/h sul giro lanciato. Medaglia d’argento per Benedetta Rossini, ASD Settempeda, 27.707. Bronzo per Giorgia Bormida di Mens Sana Siena, pluri titolata ai recenti Europei nella categoria Junior, con 27.712.
Senior Maschi: Classifica totalmente diversa dalla qualifica della mattina dove vede vincitore Danny Sargoni con 25.584 ( 45.598 km/h sul giro), secondo Mattia Diamanti dello Skating Club Rovigo con 25.687 e terzo Enrico Rossetto dell’Azzurra Pattinaggio Corsa con 25.703.

Dopo le premiazioni, concludono la serata le 15000 ad eliminazione Senior Femmine e Maschi. Gare contraddistinte da varie cadute e molti falli.
Arrivo al fotofinish per le compagne di Nazionale Laura Brandolini, Mens Sana Siena e Giulia Lollobrigida, ADHP Cosmo Noale, dove per soli 2 millesimi, vince il Titolo Italiano Laura. A completare il podio la giovane Beatrice Fausti dell’ASD Roller Green.
Senior Maschi molto combattivi dove non sono mancate squalifiche, diffide ed ammonizioni. Uno show incredibile da parte dei Campioni Europei, tornati proprio qualche giorno fa’ dal Portogallo con un’incetta di medaglie. Da compagni di Nazionale ad avversari, Stefano Mareschi Debby Roller Team vince su Daniel Niero, Aeronautica Militare, terzo Daniele Di Stefano anche lui della Debby Roller Team.

 Risultati completi a questo link

La GALLERY.

 

Alte Ceccato, 13 Luglio 2017

logo1-fihplogo2-fihpfirsnlogo4-fihp