Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

IMG 7075rit La seconda giornata di gare è iniziata nel primo pomeriggio con le batterie delle 500 sprint per Allievi Junior Senior F/M e della 5000 ad eliminazione per i Ragazzi Femmine e Maschi. Avvincenti già i primi turni di qualificazione dove le tribune adiacenti alla pista erano tutte piene e pronte a fare un tifo da stadio.

Nella Finale 5000 eliminazione delle Ragazze Femmine, c’è subito una caduta dove è coinvolta anche Giulia Presti una delle favorite. L’arrivo finale vede: 1° Sofia Crippa, Skating Concorezzo, 2° Valeria Zonca di Bellusco e 3° Teresa De Riu, Pattinatori Spinea. Gara molto veloce e combattuta per queste giovani atlete come nei Ragazzi Maschi, che dopo il Titolo di Asiago si conferma vincitore Leopoldo La Rosa dei Diavoli Rossi, 2° Ardit Mullai Redblack Roller Team e 3° Andrea Menegaldo della Pattinatori Marghera.

Le 500 sprint, come di consueto, offrono un grande spettacolo e il pubblico sembra apprezzare i vari sorpassi e tagli di curva che rendono le gare ancora più eccezionali.
Allieve Femmine: Asia Libralesso di Spinea vince il suo secondo oro, seguita da Giulia Serena della Polisportiva Casier e conclude il podio Elisa Scassellati della Fortitudo Fabriano.
Allievi Maschi: Grande prova di Giovanni Piccoli della Debby Roller Team che soffia l’oro a Riccardo Trillocco (AS Marina) e terzo Nicola Minello della Pattinatori Spinea.
Junior Femmine: Giorgia Valanzano (GP Savonesi) vince l’oro e si prende la rivincita su Asja Varani della Rolling Pattinatori Bosica e terza Camilla Fattori della Fortitudo Fabriano.
Junior Maschi: Vincenzo Maiorca (Olimpiade Siracusa) bissa il successo di Asiago e vince davanti a Davide Paolì, Polisportiva Casier e Omero Tafi di Siena.
Senior Femmine: Sorpresa di Giorgia Bormida di Mens Sana Siena, che dopo essere partita in testa viene superata da Giulia Bongiorno (GS Scaltenigo) ma all’ultima curva con un bel sorpasso si invola verso il suo primo Titolo Italiano individuale nella categoria Senior. Terza Alessia Mincella di Siracusa.
Senior Maschi: Andrea Angeletti del Settempeda, si conferma specialista della distanza e per il terzo anno consecutivo vince il Titolo Italiano sui 500mt, seguito da Danny Sargoni (Juvenilia Pollenza) e Cristian Sartorato (Cosmo Noale).

Dopo le adrenaliniche 500mt sprint, si passa alle gare a punti altrettanto veloci ed eccitanti.
Allieve Femmine: Vince alla grande la 5000 a punti e il suo secondo oro del Campionato, Sofia Saronni di Bellusco con 12 punti, seguita da Giulia Rinaldi (Pattinaggio Cologno Monzese) 5 punti e terza Roberta Tagliata di Siracusa sempre con 5 punti.
Allievi Maschi: Indomabile Gabriele Cannoni che con 13 punti vince l’oro. Secondo Riccardo Lorello (Mobili Cantù) con 8 punti e terzo Alessio Clementoni (Rolling Bosica) con 7.
Con le Junior Femmine, si passa alla 10000 punti/eliminazione, dove Edda Paluzzi conferma il suo stato di forma e vince con ben 31 punti, seconda Martina Lanata (Redblack Roller Team) con 15 punti e terza Chiara Bottinelli (Savonesi) 12 punti.
Junior Maschi: Gara bella ed equilibrata dove Elia Fasolo (GS Scaltenigo) a meno 5 giri decide di andare in fuga che gli permetterà di vincere il Titolo Italiano con 15 punti. Secondo, vicinissimo, l’altro Veneto Matteo Barison (Azzurra Pattinaggio) con 14 punti e terzo il vincitore della gara di ieri Roberto Maiorca con 12 punti.
Senior Femmine: La gara è partita molto veloce e Giulia Lollobrigida raccoglie fin da subito la maggior parte dei punti. A meno 17 giri, però, parte una fuga di tre persone con Laura Lorenzato, Laura Brandolini e Beatrice Fausti. Fuga vincente perché arriva fino alla fine, raccogliendo tutti i punti in palio. Laura Lorenzato (GS Scaltenigo) si laurea Campionessa Italiana con 22 punti, primo oro individuale per lei nella categoria Senior, seconda Giulia Lollobrigida (Cosmo Noale) 15 punti e terza Laura Brandolini (Mens Sana Siena) con 10 punti.
Senior Maschi: Ritmi da gare internazionali e i ragazzi ci regalano un’avvincente gara a punti ed eliminazione, dove solo gli ultimi giri hanno potuto decretare un vincitore. Numerosi i tentativi di fuga, ma solo Daniel Niero (Aeronautica) riesce ad essere il più costante tra i corridori. Vince con 14 punti, seguito dal vincitore di ieri Stefano Mareschi e terzo il giovane Daniele Di Stefano, entrambi Debby Roller Team.

Domani ultima giornata di gare!

I risultati e il programma li potete trovare a questo link .

 

Visualizza la GALLERY.

 

 

Alte Ceccato, 14 Luglio 2017

logo1-fihplogo2-fihpfirsnlogo4-fihp