Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

4250f5f4 8174 4251 acec 0d809dbf4c04E' stato un buon test quello che ha visto impegnati nei giorni scorsi una ventina di azzurri Junior ed Allievi, convocati dal CT Massimiliano Presti a Geisingen per la Coppa Europa.

Buoni e soddisfacenti i risultati con il livello crescente di anno in anno che lascia ben sperare In vista dei prossimi impegni internazionali, olimpiadi giovanili in primis.
'Siamo andati molto bene - commenta il CT Presti - e ci tengo a precisare come, nonostante abbiamo un'impiantistica, specie in alcune aree del paese, ancora insufficiente ed inadeguata per il pattinaggio di oggi, poi riusciamo sempre a tirar fuori i risultati con un grande senso di adattabilità.
I ragazzi ci sono e sono molto uniti e compatti, il livello è elevato, abbiamo grandi avversari, tatticamente interpretiamo bene ma il lavoro è ancora tanto; comunque gli allenatori fanno il massimo per poter portare gli atleti ad alto livello ma abbiamo bisogno di girare in piste adatte altrimenti faticheranno per stare al passo.'

26 aprile 2018

logo1-fihplogo2-fihpfirsnlogo4-fihp