Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Dopo la grande festa roller di ieri oggi arrivano i fuochi d’artificio tricolori ai WRG

foto copertina 3 settembreNonostante il maltempo che cancella le gare della Corsa su pista, tante medaglie conquistate dall’Italia a Nanchino, dove oggi il Congresso straordinario della FIRS ha annunciato il cambio nome che sarà “World Skate”.

A coronamento della grande roller festa con l’indimenticabile cerimonia di apertura di ieri, oggi sono arrivati i fuochi d’artificio che hanno illuminato con un tricolore verde bianco e rosso il cielo plumbeo dell’antica capitale della Cina del sud Nanchino.

 E’ stata infatti grandiosa la giornata per i nostri ragazzi con gli azzurri di due diverse discipline che vanno a raccogliere preziose medaglie che fanno salire a 13 il bottino complessivo dell’Italia, al terzo posto del medagliere ai World Roller Games Nanjing ’17.

 

 Calendario fittissimo quello odierno – scompigliato da un’incessante e, a tratti, violenta pioggia che ha condizionato lo svolgimento degli eventi open - con due dei sette roller sports che non riescono a gareggiare causa maltempo. Slitta così a domani l’ingresso in campo del pattinaggio Corsa su pista, prossima disciplina olimpica giovanile, e l’assegnazione dei relativi 8 titoli sui 16 previsti oggi ai WRG.

 Hockey inline

 Il primo evento della giornata odierna dei WRG coincide con l’inizio del torneo senior e la prima partita dello squadrone azzurro, vicecampione del mondo ad Asiago-Roana ’16. Gli avversari erano gli ostici argentini ma anche grazie alla doppietta di Comencini partiamo con il piede giusto, 3-1 il finale. Il pomeriggio invece assegnava i titoli Junior con entrambe le nostre formazioni in ballo per una medaglia le femmine per l’oro contro Taipei ed i maschi per il 3° e 4° posto contro la Repubblica Ceca. L’inizio è dei migliori con i ragazzi di Sartori/Rigoni che conducono dall’inizio alla fine e portano a casa una strameritata medaglia di bronzo vincendo per 6.2, tra la gioia e molto amaro in bocca per non essere riusciti, di un nonnulla (sconfitti in semifinale ai rigori dalla Francia), a ripetere il 2° posto dello scorso anno. Peccato perchè questa era una delle u20 più forti di sempre, che magari tra qualche anno ci porterà a vincere il mondiale. Alla grande le femmine Junior che portano a casa una riconferma con la preziosissima medaglia d’argento contro un avversario forte ma che era decisamente alla portata delle ragazze azzurre che alla fine cedono a Taipei (per loro e per l’Asia primo oro assoluto nell’HIL) per 2 - 1.

 Hockey pista

 Anche nell’Hockey pista oggi comincia il torneo senior maschile, con la sua rinnovata formula che prevede la World Championship per le prime 8 del 2016, la Firs Cup per le squadre dalla 9° alla 16° e la Confederation Cup per le altre. Parte in quarta l’avventura per l’Italia che affronta nel tradizionale derby con i cugini transalpini una Francia motivata ma che nulla può contro i ragazzi del CT Mariotti che si impongono alla fine con un secco 6-2. Nelle prossime partite di qualificazione affrontiamo domani il Portogallo ed il 5 l’Argentina. 

 Artistico

 Oggi si assegnava un solo titolo: Piccoli Gruppi ma Grandi Medaglie! Nella serata infatti, dopo le prime due sessioni, Compulsory e Style Dance, delle gare Solo Dance Junior - che vedono provvisoriamente Massimiliano Antonelli 3°, Luca Rossetti 5°, Camilla Barguino 1 e° Alessia Orsi 5°, lasciando sperare molto bene per la danza finale di domani - i fari erano puntati tutti sulla gara dei Gruppi con i nostri team, che conquistano da due anni consecutivi le prime due posizioni mondiali, favoriti per il podio. Quest’anno è toccato ai Division di Portogruaro salire sul gradino più alto del podio con i New Age di Trissino che comunque conquistano un meritatissimo bronzo, mentre è fuori dal podio il Roma Roller Team.

 Corsa

 Come detto, una pioggia incessante caduta sulla pista ha obbligato gli organizzatori a cancellare le gare del pattinaggio Corsa, rinviando a domani l’esordio della disciplina ai WRG. Dopo una veloce riunione il Comitato tecnico internazionale, valutata la soluzione più opportuna, ha deciso di riprendere nella mattinata del 4 in maniera concentrata le gare di oggi, confidando nel sole.

 Inline Alpine

 Anche qui la gara è stata fortemente condizionata dal maltempo che ha reso difficilissimo il percorso della gara di slalom gigante, già insidioso di suo, dove tantissimi atleti si sono dovuti ritirare; così è stato anche per Massimiliano Losio, penalizzato dalla sua possente struttura, e per Letizia Turchetta. Arrivano invece rispettivamente 8°ed 11° Cristian Losio e, tra le donne, Irene Colombo. Vincono tre tedesche nel femminile mentre nel maschile l’ordine è Germania, Spagna, Lettonia  

 Roller Freestyle

 Come riportato la giornata è stata caratterizzata da una copiosa e costante pioggia che ha condizionato anche lo svolgimento delle gare in questa disciplina, dove la giuria, nell’impossibilità di svolgimento, ha deciso di assegnare i titoli secondo la classifica parziale di ieri che ha visto così comporsi le classifiche finali: tra i maschi tripletta francese (1° Abrate, 2° Melique 3° Cudot) tra le donne invece prima la giapponese Chihiro, davanti la francese Amandine e terza la spagnola Maria.

 Roller Derby

 Tutto spettacolo ed adrenalina nelle partite di oggi valevoli per l’assegnazione per la prima volta di un titolo mondiale a questi WRG.

 Per la cronaca oggi qua a Nanjing si sono tenuti anche i lavori del Congresso straordinario della FIRS durante il quale, alla presenza del Segretario generale del Comitato olimpico cinese e del Membro CIO e presidente Sportaccord Patrick Bauman (per noi il Segretario generale FISR Iezzi), è stata annunciata dal Presidente Aracu l’adozione della nuova denominazione “World Skate” con la approvazione unanime del Congresso.

 Domani la giornata sarà intensissima con un calendario che prevede l’assegnazione di tantissimi titoli, infatti a quelli previsti dal programma si sommano quelli non assegnati oggi dalla corsa. Ci sarà da divertirsi!

 Sulle pagine dedicate del sito FISR e sui social federali sarà garantita la copertura integrale dell’evento con continui aggiornamenti che consentiranno a tutti gli appassionati del tricolore di conoscere in tempo reale i risultati, le medaglieed il medagliere dei nostri azzurri.

 Potrai consultare su FTP, per ogni disciplina: risultati, tabellini, comunicati stampa, foto e video interviste agli Atleti Azzurri. Per scaricarli, segui i link per disciplina

 Alpine - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/Alpine/

 Artistico - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/Artistico/

 Corsa - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/Corsa/

 Downhill - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/Downhill/

 Inline Freestyle - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/InlineFreestyle/

 Inline Hockey - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/InlineHockey/

 Hockey Pista - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/HockeyPista/

 Roller Freestyle - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/RollerFreestyle/

 Skateboarding - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/Skateboarding/

 Foto by Marco Guariglia