Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Continuano i trionfi azzurri nella 12° giornata dei Roller World Games Nanjing ‘17

Siamo in semifinale nell’Hockey Pista e Inline e vinciamo due ori nell’Artistico con Rebecca Tarlazzi e Alessandro Liberatore ed uno nella Corsa con Anais Pedroni. Prima medaglia per i padroni di casa della Cina e primo titolo iridato iraniano nella storia dei roller


Continuano gli ottimi risultati per lo squadrone azzurro che anche oggi porta a casa delle splendide imprese ai World Roller Games di Nanjing ’17!
La prima olimpiade del mondo roller sta procedendo secondo le migliori aspettative per le squadre azzurre che, giorno dopo giorno – con oggi siamo giunti alla 12° giornata di competizioni - continuano a collezionare titoli e podi ed a scalare la classifica del medagliere finale che, dopo le gare di oggi, vede l’Italia al secondo posto (siamo primi per numero di medaglie complessive: 38) con 11 medaglie d’oro,11 d’argento e 16 di bronzo.
Per i due Hockey, Inline e Pista, aspettiamo a commentare, visto che le nostre nazionali maschili sono ancora impegnate avendo comunque già raggiunto l’obiettivo delle semifinali, ma le performance delle altre discipline, Artistico e Corsa, in gara oggi sono state eccellenti, confortando anche il Presidente della Federazione Aracu (qui nella doppia veste di Presidente anche della Federazione internazionale FIRS che presto diventerà World Skate) che fatica a tenere a freno l’entusiasmo per i risultati fin qui ottenuti dall’Italia e la soddisfazione per il successo internazionale del mega evento-roller.
Tre titoli ed 8 medaglie complessive sono il bottino conquistato oggi dai ragazzi della Corsa e dell’Artistico, vediamo di seguito come nel resoconto per disciplina:
Hockey inline
Una grande Italia travolge la Lettonia per 8-1 e conquista la semifinale mondiale a Nanjing ’17, nella splendida cornice dei WRG. Contro i Lettoni c’è partita solo nel primo tempo, chiuso avanti 3-1 per gli azzurri. Poi nella ripresa gli azzurri dilagano e dominano ampiamente l’incontro con una tripletta di Ustignani. Domani in semifinale contro i campioni della Repubblica Ceca sarà durissima ma il desiderio di superare il secondo posto e riscattare la sconfitta in finale del mondiale di Asiago/Roana ’16 è davvero grande nei ragazzi di Rela.
Vittoria anche per le ragazze azzurre che battono 1-0 l’Australia e conquistano la finale per il quinto posto che giocheranno contro la Nuova Zelanda.
Hockey pista
Terminate le fasi di qualificazione, oggi scendono in pista le migliori 8 (che, secondo la nuova formula, al prossimo mondiale di Barcellona ‘19 parteciperanno alla Worldchampionship) con i quarti di finale del torneo. La nazionale senior maschile del CT Mariotti affronta il Cile per cercare, dopo Montreaux di dieci anni fa, di tornare tra le prime quattro del mondo. E lo fa nel migliore dei modi anche se soffrendo fino all’ultimo secondo.
L’Italia infatti, dopo i tempi regolamentari e supplementari finiti in pareggio per 3-3, vince la cabala dei rigori e supera un indomito Cile 6-3, portando a casa il traguardo minimo auspicato in partenza e, a questo punto, la speranza di entrare in medaglia. Vedremo domani contro la Spagna cosa sapranno fare i nostri azzurri.
Artistico
Oggi grande attesa al Wutaishan Gymnasium di Nanjing dove sono scese in campo le Coppie danza nelle seconda delle 3 prove con un risultato parziale che vede 2° Edoardo Da Col/Chiara Martinotti e 3° i vice campioni mondiali Luca Rossetti/Alessia Orsi mentre tra i senior Daniel Morandin/Anna Remondini conducono davanti ad Andrea Bassi /Silvia Stibilj e 5° Alberto Maffei/Rachele Campagnol.
Entrano in gioco i titoli nelle prove libere junior dove, tra le donne, gareggiano campionesse del calibro di Rebecca Tarlazzi e Micol Zangoli. La divina Rebecca stravince il titolo davanti alla compagna, che nulla può davanti ad una strepitosa Tarlazzi, ma che torna comunque all’argento anche quest’anno. Ma nei maschi non siamo da meno ed il neo-junior Alessandro Liberatore si mette anche lui al collo la medaglia più pesante, con un ottimo terzo posto del giovane Vincenzo Sarnataro! Chiudiamo la giornata con 2 titoli e 4 medaglie complessive.
Corsa
Dopo i successi del campionato su Pista, da oggi si passa alla Strada. Si parte con le gare lunghe che, forse per la stanchezza o forse per un comprensibile calo di concentrazione per gli euforici risultati dei giorni scorsi, non soddisfano in pieno le aspettative. Non delude però Laura Lorenzato che, come tre giorni fa, conquista la medaglia di bronzo nella 10.000 metri a punti Junior femminile, dove invece, tra i maschi, Daniele Di Stefano non riesce nell’impresa riuscitagli due volte in pista, finendo undicesimo.
Stessa sorte nella gara lunga senior dei 20.000 eliminazione dove portiamo a casa altre 2 medaglie di bronzo seppur con aspettative in partenza diverse. Francesca Lollobrigida infatti partiva immancabilmente favorita ma alla fine ha dovuto cedere alla colombiana Arias ed alla belga Tas, mentre Daniel Niero ha raggiunto il podio che gli era sfuggito in pista a causa di una caduta.
Hanno chiuso la giornata le gare veloci sui 100 metri sprint che vedevano in finale la sola Anais Pedroni: è stato un “one man show” anzi una “one woman junior show”. La diciassettenne ascolana, che ricordiamo è la più giovane della squadra, ha sorpreso tutti confermando il miglior tempo fatto in semifinale e vincendo una splendida quanto inaspettata medaglia d’oro.
Freestyle
Oggi presso lo Youth Olympic Sports Park di Nanchino fa il suo ingresso in campo il Freestyle che assegna subito quattro titoli nella specialità dello Speed slalom, disciplina dove il continente asiatico dimostra di essere leader vincendo praticamente tutte le 12 medaglie in palio della giornata, che vede peraltro arrivare il primo podio per i padroni di casa della Cina ed il primo titolo iridato iraniano nella storia dei roller andata ad un’atleta junior.
In tutte le quattro categorie (Junior e Senior maschi/femmine) Azzurri un po’ deludenti - e forse anche un po’ penalizzati da un fondo non ottimale alla loro pattinata - con risultati al di sotto delle aspettative dei CT Andrea Ronco e Chiara Lualdi. Il migliore degli azzurri è lo Junior Matteo Palazzi che ottiene la 6° posizione, meno bene gli altri. Speriamo domani vada meglio con le gare di slalom classic.
Concludiamo con una nota di colore che ha suscitato un curioso interesse qui a Nanjing, dove è stato presentato il primo “Skateboarding Educational Antidoping Program”, un programma formativo per il mondo dello Skateboarding curato dalla Wada, l’Agenzia mondiale per la lotta al doping.
Questo è il programma delle gare di domani 8 settembre dove gareggiano le stesse discipline di oggi


Semifinali HOCKEY PISTA
Semifinali maschili e femminile HOCKEY INLINE
Classic slalom Junior Femminile INLINE FREESTYLE
Classic slalom Junior Maschile INLINE FREESTYLE
Classic slalom Senior Femminile INLINE FREESTYLE
Classic slalom Senior Maschile INLINE FREESTYLE
COMPETITION SENIOR LADIES LONG PROGRAM – last groups ARTISTICO
COMPETITION SENIOR MEN LONG PROGRAM – last groups ARTISTICO
COMPETITION JUNIOR COUPLE FREE DANCE ARTISTICO
20.000 m Elimination JF CORSA STRADA
20.000 m Elimination JM CORSA STRADA
10.000 m Points SF CORSA STRADA
10.000 m Points SM CORSA STRADA
One Lap Sprint SF CORSA STRADA
One Lap Sprint SM CORSA STRADA
COMPETITION SENIOR COUPLE FREE DANCE ARTISTICO


Sulle pagine dedicate del sito FISR e sui social federali sarà garantita la copertura integrale dell’evento con continui aggiornamenti che consentiranno a tutti gli appassionati del tricolore di conoscere in tempo reale i risultati, le medaglie ed il medagliere dei nostri azzurri.
Potrai consultare su FTP, per ogni disciplina: risultati, tabellini, comunicati stampa, foto e video interviste agli Atleti Azzurri. Per scaricarli, segui i link per disciplina


Alpine - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/Alpine/
Artistico - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/Artistico/
Corsa - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/Corsa/
Downhill - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/Downhill/
Inline Freestyle - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/InlineFreestyle/
Inline Hockey - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/InlineHockey/
Hockey Pista - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/HockeyPista/
Roller Freestyle - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/RollerFreestyle/
Skateboarding - ftp://firsftp.enetres.net/FISR/Skateboarding/


Foto by Marzia Cattini


Nanjing, 7 settembre 2017