Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ifirma protocollo ICS fisr bis30652582 1887707011288645 7991971042979479552 o Presidenti Aracu ed Abodi  firmano l’accordo tra ICS e FISR  “TOP OF THE SPORT” che consentira il finanziamento agevolato per l'impiantistica sportiva. Una nuova generazione di impianti finalizzati anche all’imminente obiettivo olimpico, per favorire l’inclusione sociale, la pratica sportiva a rotelle e la valorizzazione del territorio

 Sottoscritta la convenzione “Top of the Sport” tra Istituto per il Credito Sportivo e Federazione Italiana Sport Rotellistici, “una eccellenza sportiva - per il Presidente ICS Andrea Abodi - che guarda al futuro e abbina perfettamente il valore della disciplina tradizionale all’innovazione dello skateboard e dei pattini con un Presidente, Sabatino Aracu presidente anche della federazione mondiale, profondamente consapevole dell’importante funzione sociale che può avere un impianto sportivo, anche in previsione dell’imminente accesso del mondo rotellistico allo straordinario palcoscenico olimpico (esordio con la Corsa agli Youth Olympic Games di Buenos Aires 2018 e introduzione dello Skateboarding da Tokyo 2020). Queste le premesse di un accordo strategico che sarà un ulteriore propulsore per atlete e atleti di oggi e di domani, in tutto il Paese”.

"L’obiettivo dell’accordo, infatti, è quello - pricisa il Presidente Aracu - di procedere a una rapida implementazione delle infrastrutture grazie anche all’intraprendenza della Federazione che, unita alla grande capacità di accogliere le nuove tendenze, consenta di avere, in tempi relativamente brevi, impianti orientati alle nuove forme di sport e divertimento giovanile, che favoriscano l’inclusione sociale e la pratica sportiva a rotelle e valorizzino il territorio."

Con questo accordo tutte le società affiliate e garantite dalla sola referenza dalla Federazione, possono accedere al Mutuo “light” 2.0 per importi dai 10mila ai 60mila euro per la realizzazione, ristrutturazione e riqualificazione di impianti sportivi nonché per l’acquisto di attrezzature. La durata massima è di 7 anni, con una procedura istruttoria semplificata e la sola garanzia nella misura dell’80% da parte del Fondo di garanzia.

Inoltre, con l’accordo firmato oggi, la Federazione Italiana Sport Rotellistici, grazie al plafond di 30 milioni di euro dedicato a CONI, CIP e Federazioni Sportive Nazionali, potrà ottenere finanziamenti a tasso zero restituibili in 15 anni per la realizzazione di Centri di Preparazione Olimpica, Centri Federali e per l’acquisto di attrezzature sportive di alto livello.

Consulta qui il protocollo di intesa FISR-ICS e la brochure del MUTUO LIGHT

 

13 aprile 2018

 

logo1-fihplogo2-fihpfirsnlogo4-fihp