Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Chiudono in bellezza i Monza Precision Team e i Roma Roller Team

images/1-primo-piano/artistico/medium/DIMA_1420X800_DOMENICA1420X800.jpg

Anche questa edizione dei Campionati Italiani Gruppi Spettacolo e Sincronizzato è volta al termine. L’ ottima organizzazione della Skate Power ASD ha permesso il regolare svolgimento delle competizioni e il Mandela Forum ha visto pattinare circa 3000 atleti da tutta Italia. Un evento di grande portata e che, con ha delineato con l’assegnazione delle medaglie le delegazioni che parteciperanno ai prossimi Campionati Europei di Reggio Emilia e ai Mondiali di Barcellona.

La prima gara prevista dal programma è stata quella dei Sincro Senior, anch’ essa come per gli Junior che hanno gareggiato ieri, giudicata con il sistema RollArt. Dopo le12 esibizioni, hanno ottenuto il vertice della classifica i Monza Precision Team col disco “The myth of Isolde” ispirato al personaggio di Isotta, con un punteggio di 30,19. In seconda posizione con 28,87 punti troviamo i Sincro Roller con il divertente e ritmato “Dancing girls”. Al terzo posto arrivano i PTA Albinea e la loro “Irish tale”, la favola irlandese dal sapore celtico.

CLASSIFICA SINCRO SENIOR
1. Monza Precision Team – Astro Roller Skating ASD
2. Sincro Roller – ASD Sincro Roller Calderara (BO)
3. PTA Albinea – ASD Skating Club Albinea (RE)

La gara successiva che chiude il Campionato è stata quella dei Piccoli Gruppi. Svariate le tematiche affrontate e interpretate dagli atleti, veri e propri performer: dal disagio del morbo di Alzheimer, alla bellezza della natura, i sette vizi capitali e la trasposizione “su pista” del film “Profumo – Storia di un killer”.
Stravincono, arrivando ad ottenere un punteggio altissimo nel contenuto tecnico e addirittura quattro 10 in quello artistico i Roma Roller Team con “L’ evoluzione della medicina”, un excursus tra scoperte dell’uomo in campo medico reso in pista in maniera impeccabile. Al secondo posto, anche loro con un punteggio molto alto, si piazzano i Division con “Il sapore del rimorso”, storia di un boia perseguitato dall’ossessione dei volti delle sue vittime. Già terzi lo scorso anno, vincono il bronzo i Dé Ja Vu con “Storia di un amore impossibile”.

CLASSIFICA PICCOLI GRUPPI
1. Roma Roller Team – ASD PAR Pattinaggio Artistico Romano (RM)/GSD Fiamme Azzurre (RM)/ASD Alix Roma (RM)/ASD Talents Skating Club (RM)
2. Division – Patt. Art. Portogruaro ASD (VE)
3. Dé ja Vu – ASD Rollclub Scuola Pattinaggio (PD)

Durante la cerimonia di premiazione è stata anche consegnata la Coppa FISR, il trofeo destinato alle società che hanno ottenuto il maggior numero di punti del Campionato. Il premio è stato vinto a parimerito con 210 punti, cosa mai verificatasi, da 2 società: la Astro Roller Skating ASD (MB) e dalla ASD Pattinaggio Fiumicello (UD).
Al momento non è ancora nota la destinazione dei Campionati Italiani Gruppi del prossimo anno, ma ci basta sapere che non manca poi così tanto tempo per riempirci di nuovo gli occhi di puro show ai prossimi Campionati Europei di Reggio Emilia.

Clicca qui per consultare le classifiche complete e qui per rivedere le magnifiche performance degli atleti.