Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Monza2018 si chiude con Slide e High Jump

Non poteva esserci inizio migliore per l’ultima giornata del Campionato Italiano Freestyle. Intorno alle 10 del mattino è partita la Roller Cup, una corsa turistica sui pattini per tutti, professionisti ed amatori, all’interno del Monza Eni Circuit. Papà con passeggini, donne e uomini di tutte le età, dai bambini agli adulti hanno preso parte all’iniziativa. Vedere 300 pattinatori farsi strada all’interno di un circuito internazionale di Formula1 ha davvero dato il giusto sprint per dare il via nel migliore dei modi all’ultima giornata di competizioni.

Poco dopo il termine della Roller Cup il numeroso pubblico presente ha partecipato attivamente e con entusiasmo alla gare delle Slide Senior.

Nelle donne si laurea campionessa d’Italia Anna Rosso (ASD Fun Blades Spinea), che ruba il titolo a Federica Bertelli (ASD Accademia Bustese), che ottiene però l’argento. In terza posizione Elisa Notarnicola. Nella categoria maschile vince la medaglia d’oro Eric Zaghini (ASD Roller Verucchio), che migliora nettamente rispetto allo scorso anno che si dovette accontentare di un quinto posto. Seguono Filippo Medda (ASD Roller Verucchio)e Samuele Confalonieri (ASD Astro Roller Skating).

Il campionato si conclude con la gara dell’ High Jump, una gara spettacolare di salto in alto sui pattini Si richiede abilità, si salta con una rampa oltre un’asta, che va via via, atleta dopo atleta alzandosi sempre più. Oggi, i Senior sono arrivati a battersela fino ad 2,70 metri.

Di seguito i risultati di tutte le categorie:

Classifica High Jump RF
1) Sabrina Vitarelli (Skate In Line Valsusa ASD)
2) Matilde Arosio (ASD Astro Roller Skating)
3) Michela Pavanello (ASD Art Fee)

Classifica Finale High Jump RM
1) Francesco Brambatti (US Acli Crema ASD)
2) Jacopo Lorenzetti (US Acli Crema ASD)

Classifica Finale High Jump AF
1) Pamela Giarruzzo (ASD Astro Roller Skating)
2) Elisa Pacchetti (ASD Astro Roller Skating)
3) Sofia Semperboni (Jolly SKate Inline ASD)

Classifica Finale High Jump AM
1) Davide Albini (US Acli Crema ASD)
2) Matteo Bettiga (ASD Free Art)
3) Stefano Ripamonti (ASD Astro Roller Skating)

Classifica Finale High Jump JF
1) Eleonora Fuoco (ASD Free Art)
2) Giulia Mapelli (US Acli Crema ASD)
3) Viola Di Ciuccio (ASD Unite Pattinaggio Vigevano)

Classifica Finale High Jump JM
1) Enrico La Volpe (ASD Astro Roller Skating)
2) Luca Borromeo (ASD Unite Pattinaggio Vigevano)
3) Michael Lorenzon (Skate In line Valsusa ASD)

Classifica Finale High Jump SF
1) Alice Delfino (ASD Unite Pattinaggio Vigevano)

Classifica Finale High Jump SM
1) Lorenzo Vagnone (ASD Astro Roller Skating)
2) Giorgio Cossaro (ASD Unite Pattinaggio Vigevano)
3) Marcello Riviera (US Acli Crema ASD)


Il resoconto del CT Andrea Ronco a fine Campionato e con il Mondiale dietro l’angolo: “Sono molto contento, vedo tanti nuovi atleti e i numeri crescono in tutte le specialità, ciò significa che il movimento è in crescita e c’è molta partecipazione. Vedo un gruppo solido e corposo e questo è molto positivo. Il livello tecnico dei nostri atleti si sta alzando e, rapportato al livello internazionale, fa ben sperare ed essere ottimista per il futuro e allo stesso tempo dà anche un’ ottima spinta ed incentivo ai ragazzi. Tra l’altro, una delle cose che mi rende più soddisfatto è la bella sinergia che si è creata tra le categorie giovanili e i Senior. I piccoli guardano molto i più grandi, che hanno già tracciato un percorso sportivo importante e sono quindi un ottimo esempio per loro e, per come la vedo io, l’aspetto gruppo è un fattore fondamentale e a cui tengo molto. In vista del Mondiale in Olanda, che si terrà tra una ventina di giorni, punteremo sicuramente sulle discipline con i coni, le Speed, le Battle e il Classic Style. Ho notato che il livello tecnico dei ragazzi su questa tipologia di competizioni si sta alzando e, tenendo sempre un occhio al livello internazionale, sono certo che faremo una bella figura. Il prossimo 24 Giugno ci sarà il raduno premondiale a Vanzaghello, faremo un po’ il punto della situazione e darò ai ragazzi le ultime indicazioni tecniche. Ci vediamo ad Arnhem!”

A fine Campionato è stata stilata anche la classifica punteggio delle società partecipanti all’evento. Stravince l' organizzatrice ASD Astro Roller Skating con 3093 punti, seguita dalla ASD Roller Macherio con 1120 punti e dalla ASD Unite Pattinaggio Vigevano con 907 punti.

Consulta qui tutte le classifiche dettagliate

 

IMG 0092coverdef