Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

L'Italia del downhill non ha più freni!

images/medium/IMG-20180805-WA0034.jpg

La nazionale italiana sbanca al Mondiale di Teolo e si aggiudica 8 delle 12 medaglie in palio: 4 ori, 3 argenti e 1 bronzo.

Renato Pennuti conquista l'oro e Agustin Tussetto l'argento nella cronometro; risultato invertito nel cross a 4. Per le donne un'incredibile Claudia Massara conquista a sorpresa l'oro precedendo di pochi centesimi di secondo la compagna di squadra Martina Paciolla. Le due fuoriclasse si dimostrano imprendibili anche nel cross dove solo la manovra azzardata dell'atleta francese Emilie Bouttilot che trascina nella sua caduta la Massara, trasforma il probabile oro in un bronzo.

Anche Tiziano Ferrari, nuovo acquisto della nazionale, con un ottimo 5° posto, fa ben sperare per il futuro della squadra.
Tutti gli atleti hanno dimostrato un'ottima preparazione sia fisica che mentale e un grande affiatamento e spirito di squadra: si sono sostenuti a vicenda e sono stati tutti parte del successo.

Grande invece la delusione di Angelo Vecchi, Campione del mondo a Teolo nel 2016, infortunatosi durante le prove del venerdì. Il suo apporto avrebbe probabilmente potuto ulteriormente incrementare il già nutrito medagliere. Il suo posto è stato preso dalla riserva Massimo Rigoldi che ha conquistato un ottimo nono posto.

"La squadra azzurra dal 2013 a oggi si è completamente trasformata e conta gli atleti di maggior rilievo in campo internazionale: grazie al fortunato incontro con Andrea Mantegazza e grazie all'appoggio incondizionato della federazione italiana che ha creduto nella nostra disciplina e mi ha consentito di lavorare in autonomia fornendo però il sostegno economico ed istituzionale necessario, ho realizzato quello che nella mia lunga ma non fortunatissima carriera di atleta era stato solo un sogno. Credo quindi che questa sia l'occasione perfetta per ringraziare la Fisr, WS e naturalmente gli atleti che con grande disciplina e fiducia hanno seguito le nostre indicazioni di tecnici: grazie per questo incredibile risultato!" Valentina Liguori, Referente Tecnico FISR

Chrono downhill Uomini
1- Renato Pennuti Ita
2- Agustin Tussetto Ita
3- Sylvain Behr Fra

Chrono downhill Donne
1- Claudia Massara Ita
2- Martina Paciolla Ita
3- Severine Thomas Fra

Cross downhill Donne
1- Martina Paciolla Ita
2- Annalena Rettemberger Ger
3- Claudia Massara Ita

Cross downhill Uomini
1- Agustin Tussetto
2- Renato Pennuti
3- Sylvain Behr

Overall Uomini
1- Renato Pennuti Ita
2- Agustin Tussetto Ita
3- Sylvain Behr Fra

Overall Donne
1- Claudia Massara Ita
2- Martina Paciolla Ita
3- Severine Thomas Fra

Sul sito World Skate i Risultati Overall completi

IMG 20180805 WA0027

IMG 20180805 WA0029