Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Prime medaglie ai mondiali di Skateboarding Park, dominano le giapponesi, 28° l’azzurra Bertaccini

images/1-primo-piano/skateboard/bertaccini.png

Allo Skatepark del parco olimpico di Fish-mouth Wetland a Nanjing si entra nel vivo con la prima medaglia assoluta assegnata al un mondiale di Skateboarding Park organizzato dalla Federazione internazionale World Skate che inaugura il percorso che tra poco più di un anno e mezzo porterà ai tanto agognati cinque cerchi di Tokyo 2020. E si parte subito con una doppietta del Giappone (che alla fine piazza quattro atlete tra le prime sette, con il quinto posto ad un’atleta di dodici anni ed il settimo, addirittura, ad una talentuosissima ragazzina di dieci), sono infatti le nipponiche Sakura Yosozomi e Kisa Nakamura che salgono rispettivamente sui due gradini più alti del podio davanti all’australiana Poppy Star Olsen.

Soddisfacente il risultato di Valeria Bertaccini, l’unica azzurra che si era qualificata per la fase finale ed è finita 28° molto dietro le migliori, mostrando che è ancora sensibile il gap da colmare.
Cambia il discorso domani con la gara maschile, dove all’alba nostra, il team italiano schiera un terzetto competitivo pronto a combattere per le posizioni della parte alta della classifica iridata. Saranno infatti, Alessandro Mazzara, Andrea Casasanta ed Indro Martinenghi a sfidare, per i 150.000 dollari in palio a questa prima edizione mondiale, i big americani e brasiliani e gli altri atleti provenienti complessivamente da 27 paesi nei 5 continenti nelle qualifiche che inizieranno a partire dalle 10 ora locale. 
In ottica olimpica ricordiamo che i risultati del mondiale contribuiranno alla creazione del ranking sul quale si sviluppano le qualificazioni olimpiche di Tokyo 2020 - dove lo Skateboarding approderà per la prima volta nella storia - che partiranno nel 2019 con campionati mondiali, pro tour, eventi 5 stelle, e campionati continentali e nazionali.
L'evento completo è trasmesso in diretta su worldskate.tv

Guarda qui tutti i risultati dei mondiali

Nella foto Valeria Bertaccini in 50-50 grind sul coping della nuova bowl di Nanchino