Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Serie A: Milano e Vicenza sempre al comando a punteggio pieno. Serie B volano Piacenza e Riccione

images/HIL_Milano-Vicenza.jpg

La nuova coppia resiste in vetta a punteggio pieno, anche se la MC Control Diavoli Vicenza rischia qualcosa di troppo sulla pista di un orgoglioso Real Torino, sconfitto di misura (3-4) e solo nel finale da una rete dell’esperto Corradin. Molto più agevole, invece, il successo (6-2) del Milano Quanta che mette alle corde fin da subito i Ghosts Padova (senza lo sloveno Sodrznik, ma con l’esordiente Ghiglione), al secondo stop consecutivo. 

Sotto il podio, a tre lunghezze proprio dai ragazzi di Marobin, si piazza il Cus Verona che si prende la rivincita sul Ferrara, regolato per 6-3 (doppiette di Stevanoni e Dal Ben per gli scaligeri; Podda per gli estensi). 

Sale in doppia cifra in classifica anche il Monleale che, trascinato da Zagni (poker di reti), punisce gli Asiago Vipers, in piena crisi di gioco e risultati (quattro sconfitte di fila). Rialza la testa, invece, il Cittadella che fatica fino a metà del secondo tempo, ma poi riesce a piegare la resistenza degli Snipers Civitavecchia, ancora a secco. Tra i granata “hat trick” per Tombolan. 

Sabato prossimo (15 dicembre) la Serie A si ferma per lasciare spazio alle sfide dei quarti di finale di Coppa Italia. 

Serie A - 7a giornata (sabato 8 dicembre)  

Cus Verona Zardini Etichette-Ferrara Warriors 6-3

Snipers Tecnoalt Civitavecchia-Cittadella HP 3-9 

Milano Quanta-Ghosts Padova 6-2

Real Torino-MC Control Diavoli Vicenza 3-4 

Monleale Sportleale-Asiago Vipers 7-6

La classifica: Milano Quanta e MC Control Diavoli Vicenza punti 21; Ghosts Padova 15, Cus Verona Zardini Etichette 12, Monleale Sportleale 10, Ferrara Warriors 9, Cittadella 8, Asiago Vipers 5, Real Torino 4, Snipers Tecnoalt Civitavecchia 0. 

 

Prima giornata di ritorno in Serie B e in testa rimangono Lepis Piacenza (girone A) e Corsari Riccione (girone B). Al “Filatoio” di Torre Pellice gli Old Style lottano, ma alla fine devono inchinarsi (5-8) al Piacenza, trascinato dalle doppiette di Simunek, Labò (Luca) e Vezzoli. Nel posticipo domenicale colpo gobbo dell’Invicta Modena che espugna al supplementare (3-4) la pista della Tergeste Trieste. Per i canarini gialloblu decisivo il golden gol di Astolfi.

Nel girone B è “remuntada” per i Mammuth Roma che negli ultimi 100” risorgono dallo 0-2 e superano 3-2 all’overtime il Forlì grazie al gol di Zacchi a 40” dai rigori. Tutto facile nell’altro incontro, con i Corsari Riccione che regolano 7-1 (tre reti di Muro) i Castelli Romani, restando così da soli al comando della classifica. 

 

Serie B – 4a giornata (sabato 8/domenica 9 dicembre): 

Girone A

Old Style Torre Pellice-Lepis Piacenza 5-8

Tergeste Tigers-Invicta Skate Modena 3-4 overtime 

Classifica: Lepis Piacenza punti 11, Tergeste Tigers Trieste 7, Invicta Skate Modena 6, Old Style Torre Pellice 0.

Girone B

Mammuth Roma-War Pigs Forlì 3-2 overtime

Corsari Riccione-Castelli Romani 7-1

Classifica: Corsari Riccione punti 10, War Pigs Forlì 8, Mammuth Roma 6, Castelli Romani 0.

SEGUITECI: 

Risultati in tempo reale: http://hockeyinline.fisr.it/

Web TV: Youtube (Hockey Inline FISR)

Su Fisr.it: http://www.fisr.it/hockey-inline/news-hockey-inline.html

Facebook: https://www.facebook.com/fisritalia/

Instagram: https://www.instagram.com/fisritalia

Twitter: https://twitter.com/FISR_news

 

Credit foto Facebook Milano Quanta