Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

La Nazionale Femminile è terza (senza sconfitte) al torneo "Il Ponte" di Bassano

images/1-primo-piano/medium/nazionale_bassano.jpg

Nell'ultima fatica del 2018 per l'hockey su pista azzurro, la nazionale femminile allenata da Massimo Giudice ha fato tappa a Bassano del Grappa, invitata dall'Hockey Bassano a prendere parte al torneo "Il Ponte" nella categoria under 17. Le azzurre si sono confrontate contro squadre maschili, possibilità espressamente contemplata dal regolamento, e hanno fatto davvero bene, chiudendo al terzo posto senza perdere nemmeno una partita.
L'Italia ha vinto il proprio girone di qualificazione battendo tutte le avversarie che si è trovata davanti: nella giornata di venerdì prima il Valdagno, con un successo soffertissimo arrivato nei minuti finali, e poi l'SPV Viareggio in serata. Nella mattinata di sabato è arrivato il terzo successo contro il Bassano che ha spedito le azzurre in semifinale di fronte allo Scandiano. L'Italia ha condotto la partita a lungo, ma è stata raggiunta sul pareggio nel finale e per decretare il passaggio del turno si sono resi necessari i rigori che hanno arriso alla formazione reggiana che, sempre ai rigori, ha poi battuto gli spagnoli del Reus Deportivo nella finale del torneo. Alle azzurre è invece toccato di nuovo l'SPV Viareggio nella finale per il bronzo. La partita è stata giocata davanti ad un pubblico numeroso che ha guardato con curiosità e notevolmente apprezzato il bel gioco delle ragazzi di Giudice che hanno concesso il bis chiudendo il confronto sul 5-1 e conquistando la medaglia di bronzo.
L'Italia ha giocato con i portieri Veronica Caretta e Teresa Parlato e con le giocatrici Alice Sartori, Alice Pisati, Francesca Maniero (3 reti segnate), Giulia Galeassi (9 reti segnate), Cristina Santochirico, Erika Ghiradello (2 reti segnate), Elena Tamiozzo (2 reti segnate) ed Elena Toffanin.
Per l'hockey su pista femminile è stata un'ottima occasione per mostrarsi ai massimi livelli nazionali ad un pubblico più ampio di quello che solitamente accompagna le ragazze durante la loro stagione. Una strada che la Federazione batterà anche nei prossimi mesi nel corso della preparazione per i World Roller Games di Barcellona.

Nella foto.
In piedi da sinistra: Paolo Centomo (Consigliere Federale), Massimo Giudice (Commissario Tecnico), Elena Tamiozzo, Cristina Santochirico, Giulia Galeassi, Alice Pisati, Alice Sartori, Laura Minuzzo (Responsabile attività femminile), Catia Ferretti (Responsabile squadre nazionali).
Accosciate da sinistra: Teresa Parlato, Francesca Maniero, Erika Ghirardello, Elena Toffanin, Veronica Caretta.