Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Al via la terza di ritorno della Serie A. Si gioca anche nel femminile

images/medium/Presentazione_3A_giornata_ritorno_Serie_A_2018-2019.jpg

Serie A: terza di ritorno. Fari puntati sui campi di Ferrara, Verona e Cittadella dove ci si gioca una buona fetta di playoff. Milano attesa a Torino e Vicenza ospita il fanalino di coda Civitavecchia. Si gioca anche nel femminile, in campo Vicenza, Buja e CV Skating.

Proseguono le sfide della Serie A dell’Hockey Inline con un calendario che non sembra presentare particolari insidie per Milano (impegnato a Torino) e Vicenza (in attesa del Civitavecchia) ma che può essere “da circolino rosso” per Monleale, impegnato a Verona, e Cittadella che riceve l’Asiago. Più che interessante anche la sfida in terra estense fra Ferrara e Padova, quinta e terza forza del campionato. Tutte le gare sono previste in orario pre-serale.

Andiamo per ordine (temporale) con Verona che alle 18.00 riceve al Pala Avesani il Monleale; due squadre dagli umori completamente opposti: Verona su di giri per l’ottima prestazione, pur senza punti, in casa del Milano mentre Monleale è reduce dalla inaspettata sconfitta casalinga contro il Civitavecchia, per la prima volta a punti in campionato. Tutta da scoprire la capacità di reazione degli alessandrini allenati da Zagni come del resto, dal canto suo, Verona non deve pensare sia una gara agevole.

Sempre alle 18.00, il Civitavecchia è atteso da Delfino e soci sul parquet di Viale Ferrarin; sulla carta una partita proibitiva per i ragazzi di coach Gavazzi che, opposti al Vicenza, miglior attacco del campionato, dovranno cercare di evitare un’imbarcata come quella dell’andata in cui finì con uno 0-17 che si commenta da solo. Mezz’ora più tardi, alle 18.30 la sfida di cartello della giornata con Ferrara, quinto in classifica, che aspetta la rivelazione del campionato, i Ghosts Padova di coach Marobin che proveranno a mettere ulteriore fieno in cascina per cementare sempre più il terzo posto e, nel contempo, lasciare invischiat0 a centroclassifica il Ferrara che però è atteso ad una reazione dopo lo 0-5 rimediato in quel di Asiago nel turno precedente. Asiago che sarà di scena a Cittadella (fischio d’inizio ore 19.00) con l’obbligo di continuare il suo processo di crescita e l’obbiettivo di non far ritornare in corsa playoff i granata del Presidente Pierobon (appiedato in settimana dal Giudice Sportivo) che però ha dato segni di risveglio nell’ultimo turno, tenendo testa per praticamente tutta la gara ai più quotati Diavoli Vicenza; fra i padroni di casa assente Nicolò Pace, dato in rotta con la dirigenza, mentre fra gli ospiti rientrano Petrone ed Olando. In contemporanea a Cittadella-Asiago arriva anche il momento dei dominatori del campionato del Milano Quanta che, dopo una settimana travagliata e con pochi allenamenti per problemi legati all’impianto di gioco, faranno visita al Real Torino; i piemontesi hanno iniziato il girone di ritorno a corrente alternata (vittorie casalinghe con Cittadella ed Asiago, sconfitta a Padova) ma sono una squadra da prendere sempre con “le pinze” soprattutto sulla graniglia di Via Trecate che concede poco al pattinaggio e spesso appiattisce i valori in campo. Milano chiamato ad una reazione, soprattutto sul piano del gioco, dopo la gara “opaca” di 7 giorni fa contro Verona.

Tutti gli incontri del campionato di Serie A saranno trasmessi in diretta streaming su Youtube (Hockey Inline FISR).

Serie A 

Il programma della 12ma giornata (sabato 2 febbraio):

Ore 18:00 Cus Verona - Monleale Sportleale (arbitri Soraperra e Zatta)

Ore 18:00 Diavoli Vicenza – Snipers Civitavecchia (Grandini e Fiabane)

Ore 18:30 Ferrara Hockey – Ghosts Padova (Zoppelletto e Faragona)

Ore 19:00 HP Cittadella - Asiago Vipers (Mancina e Biacoli)

Ore 19:00 Real Torino - Milano Quanta (Chiodo e Pioldi)

La classifica: Milano Quanta punti 33; MC Control Diavoli Vicenza punti 30; Ghosts Padova 24; Cus Verona Zardini Etichette 18, Ferrara Warriors 15; Asiago Vipers 14; Monleale Sportleale e Real Torino 10; HP Cittadella 8; Snipers Tecnoalt Civitavecchia 3.

  

Di nuovo in pista anche il campionato femminile per la quarta giornata, ospitata a Vicenza (domenica 3 febbraio), con Buja, Vicenza e Civitavecchia che si incroceranno nelle tre sfide previste dal calendario. Padrone di casa, ancora ferme a 0 punti dopo 6 partite, destinate a recitare il ruolo di cenerentola di giornata, ma decise a vendere care la pelle dinanzi al pubblico amico. Punti pesanti quelli in palio fra Buja e Civitavecchia, per la prima volta avversarie in stagione, con le friulane che con i loro 5 punti, inseguono in classifica le  Snipers  che sono a quota 8, avendo però giocato 2 gare in più. Riposano Cus Verona e Draghi Torino.

Campionato Femminile (domenica 3 febbraio): 

Ore 10:30 Devils Girls Vicenza – Taurus Buja (arbitro Niederegger)

Ore 13:00 Taurus Buja – Snipers Civitavecchia (Niederegger)

Ore 15:30 Snipers Civitavecchia – Devils Girls Vicenza (Colcuc)

  

SEGUITECI: 

Risultati in tempo reale: http://hockeyinline.fisr.it/

Web TV: Youtube (Hockey Inline FISR)

Su Fisr.it: http://www.fisr.it/hockey-inline/news-hockey-inline.html

Facebook: https://www.facebook.com/fisritalia/

Instagram: https://www.instagram.com/fisritalia

Twitter: https://twitter.com/FISR_news

 

Credit foto Carola Fabrizia Semino