Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

A Verrayes (Ao) il raduno nazionale di Downhill

images/1-primo-piano/downhill/P1140374_immagine_raduno_dowhill_2016.jpg

Si è svolto presso la pista di ski-roll di Verrayes (Ao) il raduno nazionale 2016 di Downhill, al quale hanno preso parte gli atleti che saranno impegnati nella prossima stagione agonistica.
Il raduno si è svolto nell'ambito di una delle più belle piste di ski-roll italiane, caratterizzata da un percorso misto con salite e discese e curve tecniche, ideale per eseguire in assoluta sicurezza e con precisione e ripetibilità esercizi propedeutici alla pratica della discesa su pattini.
Obbiettivo di questo raduno era effettuare il maggior numero possibile di test cronometrati per verificare l'esattezza o meno delle innumerevoli teorie in materia di aereodinamica applicate alla discesa su pattini: in particolare quale tipo di posizione a uovo, quale tipologia di casco e anche quale tipo di assetto ruote (carrello, diametro, etc).
I risultati ottenuti sono apparsi coerenti e ripetibili e verranno applicati nel prossimo Mondiale di Teolo (Pd) e soprattutto in previsione dei Roller Games 2017.
Buona la forma degli atleti convalescenti dagli infortuni e molto buone le performance degli atleti "emergenti"; bisognerà aspettare ancora qualche settimana per verificare la ripresa dell'atleta di punta Angelo Vecchi, ancora a riposo dopo un piccolo intervento. Nel complesso la squadra "azzurra" dovrebbe presentarsi in forma e al completo per il Mondiale di Teolo; a questo proposito è confermata la convocazione di Martina Paciolla in ambito femminile, mentre ancora molto incerta appare la scelta dei convocati in ambito maschile.