Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Women European League amara per il CUS Verona Mastiff

images/medium/60478933_2283178588563936_8041557020232384512_o.jpg

Women European League amara per il CUS Verona Mastiff. A Valladolid le scaligere non vanno oltre il 5° posto frutto di una vittoria e tre sconfitte. Le Panteras di Valladolid si confermano sul tetto d’Europa.

La Women European League non sorride alle rappresentanti azzurre nella massima competizione per club. Il CUS Verona Mastiff se ne torna da Valladolid con un pieno d’esperienza ma anche con il gusto amaro della quinta (ed ultima) posizione nella classifica del torneo. Un torneo comunque assai equilibrato che fino all’ultima gara ha lasciato aperte le porte di una partita per le medaglie per le ragazze allenate da Marco Pernigo. Ma andiamo con ordine: l’esordio delle veronesi non era certo dei più soft, opposte alle campionesse in carica e padrone di casa del Valladolid, Rebecca Roccella e compagne hanno comunque disputato una ottima gara cedendo solo di misura (2-1) grazie anche alla verve fra i pali di Elisa Biondi, capace di arginare le Pantere spagnole in moltissime occasioni (0,926% parate). 

Nel secondo match di venerdì arriva la sudatissima ma meritatissima vittoria contro le francesi del Lione e anche qui i nomi in evidenza sono sempre gli stessi: Roccella (goal) e Biondi (shutout) con il 100% di efficacia sui 28 tiri delle francesi. Una difesa rocciosa e una buona capacità di colpire in contropiede gli ingredienti per le Mastiff che incamerano così i primi 3 punti del girone. Nelle gare del sabato un Verona a due facce, concreto e costantemente “sul pezzo” nella gara del mattino contro le Vice Campioni d’Europa (vittoriose alla fine per 4-1, a segno ancora Roccella per Verona), assente e svagato nella gara del pomeriggio contro il Rubi (7-0) che era, nelle premesse, “la gara della vita” in quanto in caso di vittoria avrebbe spalancato alle scaligere le porte per la gara per il bronzo. Invece, complice un mix di stanchezza e tensione (per le Mastiff si trattava pur sempre della prima apparizione internazionale) ha giocato il classico “brutto scherzo” alla italiane che si sono disunite sul più bello. Un 4-0 già dopo i primi 20 minuti ha definitivamente indirizzato la gara in direzione delle spagnole, capaci poi di arrotondare ancora con Ayala, Merino e Sehuk che quindi hanno decretato matematicamente il 5° posto del Verona.

Nelle gare della domenica, per le posizioni del podio, Les Owls de Lyon battono le spagnole del Rubi aggiudicandosi la medaglia di Bronzo mentre nella finalissima per il titolo di Campione d’Europa sono le padrone di casa del Valladolid, davanti ad oltre 600 spettatori, ad imporsi sul Ris Orangis (alla terza finale persa in tre anni consecutivi) con il risultato di 3-1 che le conferma sul tetto d’Europa. 

 

I risultati delle gare di Valladolid 2019: 

Venerdì 17 maggio

Owls de Lyon (FRA) – Rubi Cent Patins (SPA) 3-2

CUS Verona (ITA) - Valladolid (SPA) 1-2

Ris Orangis (FRA) - Rubi Cent Patins (SPA) 1-3

Owls de Lyon (FRA) – Cus Verona (ITA) 0-1

Valladolid (SPA) - Ris Orangis (FRA) 2-3 (ai rigori)

Sabato 18 maggio

CUS Verona (ITA) – Ris Orangis (FRA) 1-4

Valladolid (SPA) - Lyon (FRA) 2-3  ai rigori

Rubi Cent Patins (SPA) - CUS Verona (ITA) 7-0

Ris Orangis (FRA) - Lyon (FRA) 3-2 all’overtime

Rubi Cent Patins (SPA) - Valladolid (SPA) 1-2

Classifica dopo le gare del girone:

Valladolid punti 8; Ris Orangis punti 7; Rubi Cent Patins e Les Owls de Lyon punti 6; Cus Verona Mastiff punti 3.

  

Domenica 19 maggio

Finale Bronzo: Rubi (SPA) – Les Owls de Lyon (FRA): 1-2

Finale Oro: Valladolid Panteras (SPA)- Ris Orangis (FRA): 3-1

Classifica Finale:

  1. Valladolid (SPA)
  2. Ris Orangis (FRA)
  3. Les Owls de Lyon (FRA)
  4. Rubi Cent Patin (SPA)
  5. CUS Verona Mastiff (ITA)

 

Albo d’Oro Women European League

2017 Rubi Cent Patins (SPA)

2018 Valladolid Panteras (SPA)

2018 Valladolid Panteras (SPA)

 

 

 

Credit foto World Skate Europe – Marco Guariglia