Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

In Elite trionfa Padova! Cittadella fa fuori il Real in semifinale ma soccombe ai Ghost

images/medium/Ghosts_Campioni_di_Italia_Elite_18-19_2.jpg

In Elite trionfa Padova! Cittadella fa fuori il Real in semifinale ma poi soccombe ai favoriti Ghosts. Francon (Padova) miglior giocatore e Del Villano (Verona) miglior portiere delle finali.

Stavolta è Padova a festeggiare, dopo la delusione dello scudetto under 14 della settimana scorsa, perso in finale con i Bludogs Montorio (VR), i “fantasmi” agguantano il tricolore confermandosi una delle società più attive e di qualità nel panorama giovanile italiano. Solo vittorie per i ragazzi allenati da Roberto Cantele, sia nel girone che nelle fase “playoff”; 5 vittorie in altrettante partite che legittimano uno scudetto che, nelle premesse doveva essere un affare a due fra Ghosts Padova e Real Torino ma che ha visto invece i piemontesi estromessi dalla finale per l’oro dal Cittadella, accreditato comunque già alla vigilia della manifestazione come la possibile “mina vagante” del weekend. 

Tutto da copione nei gironi del venerdì, con Progetto Lazio e Milano Quanta a recitare il ruolo di cenerentole dei rispettivi gruppi e destinate a sfidarsi poi nella sfida per il 5-6 posto (vinta da Milano in 2 gare: 11-2 e 3-2); molto più equilibrati invece gli incontri che hanno visto battagliare le prime 4 della stagione regolare con Padova e Torino comunque a primeggiare nei relativi gironi regolando, non senza fatica, Cittadella e Verona. 

Le semifinali, in stile playoff con una “mini-serie” al meglio delle 3 gare, vedono da una parte Padova imporsi, non senza qualche rischio, in 2 partite su Verona (5-2 e 6-5) mentre dall’altra parte del tabellone arriva la doccia fredda per il Real (primo al termine della Regular Season) che soccombe in gara 1 per 4-2, stravince gara 2 per 5-1 e, quando sembrava aver tranquillamente preso le misure al Cittadella, torna a perdere gara 3 in cui i ragazzi allenati da Luca Covolo trovano la doppietta di Marco Campos per il 2-0 che spedisce il Real alla finalina per il bronzo e il Cittadella al derby scudetto con i Ghosts Padova. 

Nel penultimo atto del torneo, il Verona resta a lungo in gioco per il bronzo ma alla fine deve arrendersi al maggior tasso tecnico dei piemontesi che s’impongono comunque con il minimo scarto (4-3) appropriandosi del gradino più basso del podio. Nella Finalissima l’equilibrio dura invece pochissimi minuti in quanto Padova parte subito col piede sul gas e riesce ad allungare in poco tempo fino al 4-0 (doppietta di Zago, reti di Zampieri e Francon) che sarà anche il parziale di primo tempo. Nella ripresa è ancora Trevisiol (portiere del Cittadella) a dover raccogliere un disco nella propria porta (goal di Forte) prima del mini break granata che in 28” (doppietta del solito Campos) porta il risultato sul 5-2. Padova fiuta il pericolo e congela il gioco, punendo il Cittadella votato generosamente al pressing offensivo, con altre 2 reti di Francon che fissano lo score sul definitivo 7-2 che laurea i Ghosts Campioni d’Italia nella categoria Elite per la stagione 2018-2019. Premiati con riconoscimenti individuali, offerti dallo sponsor federale Hockeyland, Matteo Francon del Padova (Miglior giocatore) e Giacomo Del Villano del Verona (miglior portiere).

I risultati delle finali nazionali Elite (Civitavecchia 24-26 maggio)

Girone A

Milano Quanta – Real Torino 3-6

Cus Verona – Milano Quanta 5-1

Real Torino – Cus Verona 5-2

Classifica: Torino 6 pts, Verona 3 pts, Milano 0 pt 

Girone B

Progetto Lazio – Ghosts Padova 0-10

Cittadella HP – Progetto Lazio 6-1

Ghosts Padova – Cittadella HP 6-2

Classifica: Padova 6 pts, Cittadella 3 pts, Progetto Lazio 0 pt

 

Finale 5-6 posto 

Progetto Lazio – Milano Quanta 2-11

Milano Quanta – Progetto Lazio  3-2

 

Semifinali:

Cittadella HP – Real Torino 4-2

Real Torino – Cittadella HP 5-1

Real Torino – Cittadella HP 0-2 

CUS Verona – Ghosts Padova 2-5

Ghosts Padova – Cus Verona 6-5

 

Finali per le medaglie:

Bronzo: Real Torino – Cus Verona 4-3

Oro: Ghosts Padova – HP Cittadella 7-2 

Ghosts Padova si laurea Campione d’Italia per la stagione 2018-2019

 

 

SEGUITECI: 

Risultati in tempo reale: http://hockeyinline.fisr.it/

FISR TV: www.fisrtv.it

Su Fisr.it: http://www.fisr.it/hockey-inline/news-hockey-inline.html

Facebook: https://www.facebook.com/fisritalia/

Instagram: https://www.instagram.com/fisritalia

Twitter: https://twitter.com/FISR_news

 

 

Credit foto Gianmarco Novelli – CV Skating