Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Finali Giovanili Under 12: il tricolore sbarca a Civitavecchia

images/medium/Civitavecchia_Campione_U12_2018-2019_2.jpg

Finali Giovanili Under 12: Il tricolore sbarca a Civitavecchia! Battuto il Padova, il primo titolo di Campione d’Italia della categoria d’ingresso va agli Snipers laziali. Milano ha la meglio su Legnaro per il bronzo.

Finisce “col botto” il ciclo dei weekend di finali nazionali giovanili. Nella cornice del Pala Mercuri, che ha ospitato ben 3 dei 5 weekend di finali,  sono i padroni di casa degli Snipers Civitavecchia a salire sul gradino più alto del podio grazie ad un filotto (quasi) perfetto fatto di 4 vittorie ed 1 pareggio (nel girone vs Torrepellice) sulle cinque gare giocate nei 3 giorni delle Finali Nazionali Under 12. Un trionfo, per certi versi annunciato, che fa “finalmente “ uscire dal Veneto il primo dei 4 tricolori assegnati in attività giovanile (U14 a Montorio, U16 ad Asiago ed Elite a Padova) nonostante i tentativi di Legnaro prima (in semifinale) e Padova poi (in finale) di arginare lo strapotere dei fratelli Meconi e soci che hanno davvero saputo sbaragliare tutta la concorrenza. Una partenza a mille (17-1 al Cittadella) unito ad una importante affermazione su Milano (5-2) davano ai laziali già una buona percentuale di passaggio alle semifinali, suggellata dal pareggio per 2-2 coi i piemontesi degli Old Style Torrepellice. In semifinale pochi problemi nello scontro con Legnaro (5-1) e una finale praticamente perfetta (8-0 al Padova che aveva battuto il Milano solo al golden goal nell’altra semifinale) hanno cucito il tricolore sul petto dei ragazzini terribili di coach Gavazzi che regala così il primo scudetto in assoluto alla formazione del presidente Valentini.  Nella precedente gara per il Bronzo, Milano legittima quanto di buono visto in tutto il torneo (3 vittorie, la sconfitta con Civitavecchia e quella con Padova all’overtime) superando i Fox Legnaro con un netto 5-2. Old Style, Cittadella, Riccione e Modena l’ordine di arrivo delle 4 squadre fuori dal podio con l’Emilia Romagna unica regione a non aver piazzato nessuna squadra nei primi 4 posti in alcuna categoria. Ora spazio a tutte le Nazionali in vista dei Mondiali di Barcellona (27 giugno -14 luglio) ed Europei di Roana (1-4 agosto). 

 

Risultati e classifiche (31 maggio, 1 e 2 giugno 2019):

Girone A. Ghosts – Modena 11-2; Riccione – Legnaro 3-7; Ghosts – Legnaro 5-4; Riccione - Modena 2-4; Legnaro – Modena 8-2; Ghosts – Riccione 8-4

Classifica girone A: Padova punti 9, Legnaro punti 6, Modena punti 3, Riccione punti 0

Girone B. Civitavecchia – Cittadella 17-1; Old Style – Milano 1-3; Civitavecchia - Milano 5-2; Old Style – Cittadella 9-0; Milano – Cittadella 8-0; Civitavecchia – Old Style 2-2

Classifica Girone B: CV Skating punti 7, Milano 6, Old Style punti 4, Ciittadella punti 0.

Semifinali 5-8 posto (1 giugno 2019):

Modena – Cittadella: 1-6

Old Style Torrepellice – Riccione: 6-2

Semifinali 1-4 posto (25 maggio 2019):

Ghosts – Milano: 2-1 ot

Fox Legnaro – CV Skating : 1-5

Programma gare di domenica 2 giugno 2019

Modena – Riccione 7-8 posto 5-6 

Cittadella – Old Style 5-6 posto 2-10

Milano – Legnaro (bronzo) 5-2

Ghosts – CV Skating (oro) 0-8

 

 

SEGUITECI: 

Risultati in tempo reale: http://hockeyinline.fisr.it/

FISR TV: www.fisrtv.it

Su Fisr.it: http://www.fisr.it/hockey-inline/news-hockey-inline.html

Facebook: https://www.facebook.com/fisritalia/

Instagram: https://www.instagram.com/fisritalia

Twitter: https://twitter.com/FISR_news

 

 

Foto CV Skating