Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

WRG19 ARTISTICO: L’Italia chiude il primo giorno di gare con quattro medaglie agli obbligatori junior

images/medium/COVER_X_FISR_02-07-2019no_credits.jpg

Inizio senza sbavature - e che fa ben sperare! - quello della Nazionale italiana ai World Roller Games di Barcellona. Le “Olimpiadi delle rotelle”, infatti, si aprono con un podio quasi completamente azzurro negli Obbligatori junior maschile: la medaglia d’oro finisce al collo di Mirco Schiavoni dell’Asd Firenze Oltrarno Pattinaggio con 155.5 punti, argento per il compagno di società Luca Innocenti con 149.8 e infine bronzo per l’argentino Facundo Fina con 148.2. A fine gara a dire due parole è il neo campione mondiale Mirco Schiavoni che il prossimo anno riprenderà gli studi superiori probabilmente con un indirizzo meccanico: “Questo era il mio primo Mondiale e il mio primo anno con gli junior, un doppio esordio. Dedico la medaglia alla mia famiglia”. “Lo scorso anno ho gareggiato al Campionato europeo nella categoria jeunesse, questa è la mia prima esperienza con gli junior - racconta il vicecampione mondiale Luca Innocenti -. Mi sentivo pronto per questo passaggio; l’esercizio che ho svolto meglio è la figura 44, volta interna con doppio tre. Certo, puntavo al podio e magari anche nella posizione più alta. Dopo questo Mondiale credo mi concederò breve un periodo di riposo”. Per quanto riguarda le donne junior, anche qui due gradini del podio sono occupati dalla Nazionale italiana: medaglia d’oro al collo per Gioia Belloni del Pattinaggio Cornate d’Adda con 157.9 punti, argento per la tedesca Sarah Behlen con 153.1, bronzo per Alessia Donadelli della Polisp. Bernabella 1 Asd con 148.2. 

Infine, al termine del programma short dell’Inline, nella senior femminile si piazza al primo posto della classifica provvisoria Chiara Censori dell’Asd Divino Amore Insieme, terza posizione per la compagna di squadra Metka Kuk dell’Asd S.S. Polet; chiude momentaneamente al secondo posto la russa Daria Volkova. Tra gli uomini Senior provvisoriamente primo il forte atleta di Taipei Yi-Fan Chen seguito dal connazionale Hung-Yu Chien; terzo l’argentino Carlos Urquìa. L’unico azzurro in gara, Antonio Panfili del Patt. Art. Inline S.Marco, occupa la quarta posizione. Si passa agli junior e tra le donne spicca in testa la russa Anna Semisynova; secondo posto per l’argentina Josefina Delgado e terzo per la francese Manuela Ruiz. Tra gli uomini guida il promettente indiano Abhijith Amal Raj, secondo Yen-Wei Liao (Taipei) e terzo Yung-Cheng Fan (Taipei). Mercoledì 3 luglio, con i programmi liberi, si definiranno i vincitori dell’Inline junior maschile e femminile mentre giovedì sarà la volta dei senior. 

 

 I RISULTATI DI OGGI

Categoria junior maschile specialità obbligatori

1. Mirco Schiavoni ITA

2. Luca Innocenti ITA 

3. Facundo Fina ARG

Categoria junior femminile specialità obbligatori

1. Gioia Belloni ITA

2. Sarah Behlen GER

3. Alessia Donadelli ITA

Livestreaming ufficiale WRG19 a partire dal 7 luglio

Media assets: https://bit.ly/2NgG1iz

SEGUITECI SU

Fisr.it: http://www.fisr.it/artistico/news-artistico.html

Facebook: https://www.facebook.com/fisritalia/

Instagram: https://www.instagram.com/fisritalia

Twitter: https://twitter.com/FISR_news

Foto di Raniero Corbelletti