Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

WRG19 FREESTYLE – Prima giornata di Slide e Free Jump

images/1-primo-piano/freestyle/medium/coverfreestylegiorno1.jpg

La prima giornata dei Campionati Mondiali di Inline Freestyle dei World Roller Games di Barcellona è iniziata al mattino di buon’ora con le qualifiche del Classic Slalom per gli Junior. La delegazione azzurra della specialità, capitanata dal CT Andrea Ronco, si è garantita la presenza alle finali grazie alle due atlete Francesca Pettinari e Matilde Arosio, che se la vedranno con tre atlete cinesi e una russa. Per quest’ultima è la prima presenza ad un Mondiale. Tra i maschi nessun azzurro ha partecipato alla competizione. Vedremo cosa faranno domani alle finali le nostre Junior.

Dal primo pomeriggio sono andate in scena le gare delle Slides. Nessun azzurro partecipa alla gara, che si conclude come segue:

SLIDES WOMEN FINAL
1. Fokina Olga (RUS)
2. Hotsko Bohdana (UKR)
3. Kukushkina Anna (RUS)

SLIDES MEN FINAL
1. Senarat Phuri (THA)
2. Rubio Mesas Enrique (ESP)
3. Huang Hai Yang (CHN)

La giornata prosegue e si chiude con le gare di Free Jump. In questa specialità Ronco cala una piccola squadra composta da Matteo Pallazzi, Alessio Bianzale, Tommaso Isman e Stefano Galbiati per gli uomini ed Elisa Paoli tra le donne.
Il livello generale degli atleti risulta più alto rispetto allo scorso anno. Il salto d’ ingresso per le donne è pari a 70 cm ma tutte attendono e “saltano il turno” mettendosi alla prova con altezze più grandi e la gara parte effettivamente toccati i 95 centimetri. Tra le donne la nostra Elisa Paoli entra a 105 centimetri, proseguendo con un po’ di incertezza ma salta anche i 110 centimetri. A 115 ancora sei ragazze sono in gara. È proprio a questa altezza che la Paoli termina la gara e chiude con un sesto posto.

FREE JUMP WOMEN FINAL
1. Balde Awa (SEN)
2. Conan Maëliss (FRA)
3. Oliveras Argibay Marina (ESP)

Anche gli uomini ignorano il salto d’ingresso a 90 centimetri e la gara parte effettivamente a 130 centimetri. Bianzale entra e passa il primo salto, purtroppo sbaglia il secondo tentativo a 145 centimetri e viene eliminato. Anche Galbiati entra a 130 centimetri ma, a causa di alcuni errori, sbaglia entrambi i salti e viene subito eliminato. Isman passa il primo salto di 130 centimetri ma viene eliminato poco dopo all’altezza di 140 centimetri. Matteo, fuori dal coro, entra a 135 centimetri passando il primo turno, fa una bella gara e viene purtroppo eliminato a 150 cm, il miglior risultato azzurro di oggi nel Free Jump.

FREE JUMP MEN FINAL
1. Petitcollin Florian (FRA)
2. Fall Dame (SEN)
3. Sarr Jean Pierre Ngor (SEN)

Segui il live streaming delle gare e l’avventura azzurra sui nostri social network: Instagram, Twitter e Facebook.