Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

WRG2019 FREESTYLE – Ottimo bottino oggi per gli Azzurri

images/1-primo-piano/medium/ff.jpg

La seconda giornata dei Mondiali di Inline Freestyle, in svolgimento al Palau Sant Jordi, è anche oggi iniziata nella prima mattinata con le gare di qualifica del Classic Freestyle per i Senior maschi e femmine.
Qualificatesi ieri per le Junior, Matilde Arosio e Francesca Pettinari svolgono la loro gara e si trovano a confrontarsi con dei colossi della disciplina, uscendone un po’ svantaggiate. La Arosio apre la gara con un po’ di tensione, ricordiamo che è alla sua prima esperienza mondiale. Ha uno stile veloce, energico e una buona coreografia ma anche qualche imprecisione sulla tecnica e colpisce qualche cono, finendo la run non ottimamente.
L’altra azzurra, la Pettinari, esegue la sua run con buona tecnica che però non basta a portarla in alto nella classifica finale e, anche lei, colpisce qualche cono a fine gara. Entrambe le azzurre purtroppo non accedono al podio classificandosi all’ undicesimo e dodicesimo posto. Si riprende il titolo mondiale la russa Bogdanova che lo scorso anno si classificò seconda.

CLASSIC SLALOM JUNIOR WOMEN FINAL
1. Sofia Bogdanova (RUS)
2. Anna Smirnova (RUS)
3. Chen Chu Yao (CHN)

Tra gli Junior maschi non ci sono azzurri in gara. Vince la medaglia d’oro il cinese Gu Kun Qi, classificatosi secondo lo scorso anno ad Arnhem, seguito dal russo Velikanov Gleb che migliora il bronzo del 2018 e chiude la classifica il giapponese Shibagaki Taiki, ex campione mondiale.

CLASSIC SLALOM JUNIOR MEN FINAL
1. Gu Kun Qi (CHN)
2. Velikanov Gleb (RUS)
3. Shibagaki Taiki (JPN)

Anche nelle Senior donne nessuna azzurra partecipa alla gara di Classic Slalom. A colpi di tricks, ritmo e slalom, la spunta l’atleta cinese e si conferma campionessa mondiale Su Fai Qian, seguita dalla russa Daria Kuznetsova, che migliora il terzo posto dello scorso anno, e chiude il podio la polacca Klaudia Hartmanis.
CLASSIC SLALOM SENIOR WOMEN FINAL
1. Su Fai Qian (CHN)
2. Daria Kuznetsova (RUS)
3. Klaudia Hartmanis (POL)

Molti gli azzurri Senior maschi, invece, che partecipano alle competizioni di Classic. Il CT Andrea Ronco fa scendere in campo Lorenzo Guslandi, i fratelli Degli Agostini, Lorenzo Demuru e Alessandro Lissoni. Nicolhas Yuki Santoni purtroppo non supera le qualifiche della mattina e non accede alle finali. I nostri atleti si comportano bene in gara. Lissoni perde qualche passo, fa un paio di imprecisioni, ma esegue un buona gara. Demuru esegue un classic atipico rispetto a quello che siamo abituati a vedere da lui. Fa una run toccante, con una musica che crea un’atmosfera romantica ed esegue una combo di passi tecnici ben eseguiti. Lorenzo Degli Agostini ha un paio di sbilanciamenti ma si riprende bene. Lorenzo Guslandi tocca solo un cono ed esegue un’ottima performance. Valerio Degli Agostini fa una bella run, energica e ben eseguita. La concorrenza in questa gara è davvero forte! Nonostante ciò Lorenzo Guslandi e Valerio Degli Agostini portano a casa rispettivamente una medaglia d’argento e una di bronzo. Lorenzo Demuru si piazza in sesta posizione, Lorenzo Degli Agostini e Alessandro Lissoni rispettivamente nono e decimo posto.

CLASSIC SLALOM SENIOR MEN FINAL
1. Zhang Hao (CHN)
2. Lorenzo Guslandi (ITA)
3. Valerio Degli Agostini (ITA)

La gara conclusiva della giornata è quella dedicata allo Style di Coppia. Belle le coreografie e le scelte musicali delle coppie in gara. Ottimo il disco dei nostri Campioni mondiali in carica che infatti confermano il risultato di Arnhem 2018 e vincono di nuovo la medaglia d’oro.

PAIR SLALOM FINAL
1. Valerio Degli Agostini/Lorenzo Guslandi (ITA)
2. Gu Kun Qi/Zeng Chen Yu (CHN)
3. Shibagaki Masayoshi/Shibagaki Taiki (JPN)

Segui le gare degli azzurri in live streaming dalle 17.15 alle 23.00. Rimani aggiornato sui risultati dei nostri atleti attraverso i nostri canali social: Facebook, Instagram e Twitter.