Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Eurolega: HRC Monza ospita il Biasca

Teamservicecar HRC Monza - Roller Club Biasca  PalaRovaganti ore 20.45 


Il Teamservicecar si rituffa in Europa. I ragazzi di Tommaso Colamaria affrontano domani sera gli svizzeri del Roller Club Biasca nella prima giornata di ritorno del gruppo B di Eurolega. Per i Biancorossoblu si tratta di una gara in cui sarà necessario capitalizzare al massimo ogni situazione, per affrontare le due successive sfide - al limite del proibitivo -contro Porto e Noia senza ulteriori pressioni.

Il Monza dovrà ripetere la partita disputate in Svizzera un mese fa, quando con una prova di grande sostanza ha portato a casa un risultato favorevole. In casa HRC la condizione è ottimale, non ci sono defezioni e nonostante il KO subito a Viareggio il morale è buono. Sarà però vietato prendere sotto gamba la sfida contro i campioni di Svizzera e l’obbligo di Martinez & co. sarà imporre il proprio gioco, al fine di acquisire ulteriore maturità, soprattutto nelle sfide con squadre di livello tecnico leggermente inferiore.

L'obiettivo di serata, oltre ai tre punti, sarà quello di chiudere vincendo con il maggior scarto, per poi osservare ciò che accadrà accade alla Dragao Arena, con la speranza che il Porto riesca a sconfiggere il Noia: solo con questo scenario il Monza sarà padrone del proprio destino e potrà giocarsi al meglio le ultime chances di qualificazione ai quarti di finale.

Il girone B di Eurolega vede attualmente il Noia in testa dopo aver battuto a sorpresa il Porto e domani alle 16.00 affronterà i catalani per provare a ritornare in testa. Il Monza è in piena corsa e dovrà battere il Biasca per restare attaccato a portoghesi e catalani.