Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

TRISSINO CHIUDE IL CERCHIO DEL MERCATO IN ENTRATA: ECCO SCUCCATO E GABRIELE GAVIOLI!

Freschezza, talento e voglia di emergere per due talenti che saranno a disposizione di coach Resende e che non vedono l’ora di iniziare il loro percorso in bluceleste. Il primo arriva dal Breganze, il secondo raggiunge il fratello Davide dopo una bella stagione a Correggio

TRISSINO (VI) – Si chiude il cerchio del mercato in entrata per il GS Hockey Trissino, che in un colpo solo annuncia la definizione dell’accordo con Andrea Scuccato e Gabriele Gavioli, che dunque andranno a completare il roster che verrà messo a disposizione di coach Nuno Resende.

SCUCCATO - Il primo ha giocato tutte le categorie giovanili a Bassano, vincendo una Coppa Italia Under 13 e uno Scudetto Under 15. Ha sempre fatto parte della selezione delle nazionali giovanili, a partire dal 2011 fino al 2018, con cui ha conquistato un terzo posto al Campionato Europeo Under 17 di Ginevra 2011, un quarto posto al Campionato Europeo Under 17 di Ploufragrant 2012, un quinto posto nel Mondiale Under 20 di Cartagena (Colombia) 2013, un terzo posto al Campionato Europeo Under 20, a Valongo 2014, un quarto posto al Mondiale Under 20, a Villanova 2015, un secondo posto alla Coppa Latina Under 23, a Follonica 2016, e un secondo posto alla Coppa Latina Under 23, a Sant’Omer 2018. Nell’ultima stagione da Under 20 (2014-2015), a Gennaio, è andato a giocare in A2 all’UVP Modena; l’anno seguente ha giocato a Correggio in A2, ottenendo la promozione in A1 (2015-2016), mentre l’anno dopo ha giocato ancora a Correggio in A1. In seguito è tornato a Bassano per due stagioni (2017-2019) e l’anno scorso ha giocato a Breganze.

GAVIOLI – Nato a Mirandola il 01 aprile del 2001, il difensore emiliano inizia a giocare da piccolissimo nel 2004, cresce nelle giovanili del Mirandola e dell’UVP fino alla stagione 2015/16. Ha sempre giocato a Correggio fino alla passata stagione; con questa maglia ha conquistato una promozione in Serie A1 e la salvezza in Serie A1, con una parentesi nel 2018 anche in Coppa Cers. L’anno scorso ha partecipato ai World Roller Games con la Nazionale Under 19, conquistando il quarto posto.

 

 

SERIE A1. TRISSINO, L’ORGOGLIO DI SCUCCATO: “SOCIETA’ STORICA E MOLTO AMBIZIOSA: PER ME IL TOP”

Dopo una bella annata a difesa dei colori rossoneri del Breganze, arriva al Pala Dante un elemento che sarà sicuramente ritagliarsi uno spazio importante nel roster di Resende: “Il palazzetto pieno è il nostro primo obiettivo: starà a noi coinvolgere la città”

TRISSINO (VI) – Motivazioni a mille per Andrea Scuccato, il talento arrivato dall’Hockey Breganze, che non vede l’ora di poter indossare la maglia bluceleste e scendere in campo al Pala Dante davanti ai nuovi tifosi. Ecco la sua prima intervista da giocatore del GS Hockey Trissino.

 

Andrea Scuccato, benvenuto in bluceleste. Cosa ti ha spinto a scegliere l’Hockey Trissino rispetto alle altre offerte che avevi ricevuto?

“Ho scelto di venire a Trissino perché c'è un progetto ambizioso, è una squadra costruita per puntare molto in alto e in più si tratta di una società storica per il nostro sport”.                                                                     

Cosa conosci della realtà di Trissino che ti sta aspettando a braccia aperte?

“Essendo un vicentino, conosco da sempre Trissino, so che è una piazza calda per questo sport, in cui c'è una società che negli ultimi anni sta lavorando bene e questo ha portato anche un'importante affluenza in questi anni al palazzetto”.                                                                

Tu porti a Trissino gioventù e talento. Quale dovrà essere lo spirito della squadra che sta nascendo?

“Credo che la nostra squadra sia una buona combinazione di esperienza e gioventù, credo che l'atteggiamento che dovremo assumere sarà di lavoro e sacrificio per crescere sempre di più e trovare la giusta armonia all'interno del gruppo”.

Per chi non ti conoscesse, come ti descriveresti come giocatore e come uomo fuori dal campo?

“Sono un giocatore a cui piace lavorare molto, posso giocare in più in più ruoli in base alle necessità, sono dotato di una buona rapidità e intensità di gioco”.

Che idea ti sei fatto di quella che sarà la stagione che attende al varco il tuo Trissino? Quali dovranno essere le vostre ambizioni?

“So che non sarà facile rispettare le aspettative, sappiamo che ci vorrà un po’ di tempo per trovare la giusta armonia in un una squadra con tanti nuovi innesti. Sono però convinto che abbiamo tutte le carte in regola per fare un grande campionato e puntare davvero in alto”.

In città c’è grande attesa per questa stagione. Che aiuto ti aspetti dalla tifoseria, che negli ultimi anni è stata sempre presente e calorosa?

“Ho visto che in questi ultimi anni il palazzetto era quasi sempre pieno, questo è fantastico, sicuramente avere l'appoggio e la spinta dei tifosi e di un palazzetto pieno è ciò che può dare una marcia in più alla squadra, sarà fondamentale l'apporto di tutti per arrivare più in alto possibile”.

Nicola Ciatti

Responsabile Comunicazione GS Hockey Trissino

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Tel 393/0291646

SERIE A1. TRISSINO SI GODE L’ENTUSIASMO DI GABRIELE GAVIOLI: “SONO SICURO CHE FAREMO DIVERTIRE IL NOSTRO PUBBLICO”

Dopo diverse stagioni a Correggio, approda al Pala Dante un giovanissimo talento già nel giro delle nazionali giovanili, che porterà freschezza e determinazione al roster bluceleste: “Ci aspetta una stagione importante; gli obiettivi li definiremo in corso d’opera, ma puntiamo in alto”

TRISSINO (VI) – Grinta, determinazione e tanta voglia di emergere. Queste le caratteristiche con cui si è presentato Gabriele Gavioli da nuovo giocatore del GS Hockey Trissino. Il giovanissimo classe 2001 ha una voglia matta di mettersi in mostra agli occhi del nuovo pubblico, e non vede l’ora di scendere in campo al Pala Dante, come ci racconta nella sua prima intervista da giocatore bluceleste.

Gabriele Gavioli, benvenuto in bluceleste. Cosa ti ha spinto a scegliere l’Hockey Trissino rispetto alle altre offerte che avevi ricevuto?

“Ho scelto Trissino perché è sicuramente una società ambiziosa, e il progetto tecnico mi ha convinto da subito”.

Cosa conosci della realtà di Trissino che ti sta aspettando a braccia aperte?

“So che troverò una realtà professionistica ad aspettarmi, e sono sicuro che il pubblico si divertirà: quindi sarà sempre più presente per noi”.

Tu porti a Trissino gioventù e talento. Quale dovrà essere lo spirito della squadra che sta nascendo?

“Sicuramente una squadra che vuole vincere e che punta a risultati importanti; so che faremo tutti il massimo per raggiungere i nostri obbiettivi da squadra”.

A Trissino avrai come compagno tuo fratello Davide. Ha influito la sua presenza nella tua scelta?

“Sicuramente è stato un elemento che mi ha ulteriormente motivato verso questa scelta”.

Per chi non ti conoscesse, come ti descriveresti come giocatore e come uomo fuori dal campo?

“Sono una persona molto tranquilla; quando si parla di hockey credo di essere professionale, mi impegno al massimo e spero di riuscire a aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati”.

Che idea ti sei fatto di quella che sarà la stagione che attende al varco il tuo Trissino? Quali dovranno essere le vostre ambizioni?

“Sarà una stagione piena sfide, da affrontare con entusiasmo: i nostri obbiettivi li definiremo man mano che la stagione andrà avanti, però è chiaro che il nostro dovrà essere un percorso da squadra importante”.

In città c’è grande attesa per questa stagione. Che aiuto ti aspetti dalla tifoseria, che negli ultimi anni è stata sempre presente e calorosa?

“Spero che il pubblico apprezzerà il nostro gioco e si divertirà guardando le nostre partite”.