Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Scandiano ancora in emergenza per la delicata trasferta di Monza

Mercoledì 13 gennaio alle 20.45 il Roller Hockey Scandiano sarà nuovamente impegnato sulla pista del Monza per il recupero infrasettimanale della 7° giornata di campionato.
Le due squadre sono al penultimo e terzultimo posto, ed hanno entrambe un disperato bisogno di punti.
Il Monza è una squadra di giovani, tutti italiani, tra i quali spicca Davide Nadini sia per il numero di reti segnate sino ad ora in campionato (16) sia per essere cresciuto, hockeysticamente parlando, con il Mister dello Scandiano Massimo Barbieri, quando allenava il Modena.
Lo Scandiano si presenterà in pista ancora privo dei suoi 4 titolari: il portiere Luka Hernandez, David Ballestero, Josep Saez e Alex Raffaelli, per cui dovrà nuovamente schierare in pista i giovani del suo vivaio.
Questi giovani, nella partita di sabato scorso contro il Correggio hanno sostenuto un'ottima prova e sono quindi nuovamente chiamati a combattere per i colori rosso blu, ribadendo la qualità dell'ultima prestazione e mettendoci lo stesso impegno e cuore.
La formazione decimata composta da Matteo Vecchi in porta, Alessandro Franchi, Federico Casali, Nicolò Busani, Barbieri Lorenzo e Filippo Fontanesi, sarà completata dagli esordienti nella massima serie Greta Ganassi col ruolo di secondo portiere, il fratello Gabriele Ganassi e Jacopo Vivi come esterni.
Non resta che augurare un grande in bocca al lupo allo Scandiano!

Ufficio Stampa HR Scandiano
Foto Alberto Bertolani