Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Alessandro Bertolucci e Massimo Giudice alla guida delle nazionali italiane di hockey su pista

Il Presidente della Federazione Italiana Sport Rotellistici Sabatino Aracu ha comunicato questa mattina al Consiglio Federale i nomi dei Commissari Tecnici delle nazionali di hockey su pista per il prossimo quadriennio.
La nazionale senior e la nazionale under 19 maschili saranno guidate da Alessandro Bertolucci, attuale allenatore dell’Hockey Sarzana. Bertolucci, viareggino classe 1969, prende il posto di Massimo Mariotti che era alla guida della nazionale dal 2010.
La nazionale senior femminile e la nazionale under 17 maschile saranno allenate da Massimo Giudice, attuale allenatore della Roller Salerno. Giudice, salernitano classe 1967, è da tre anni alla guida della nazionale senior femminile e prende il posto di Tommaso Colamaria sulla panchina della nazionale under 17 maschile.

Queste le parole del presidente Sabatino Aracu sulle nomine odierne.
“La scelta dei nuovi Commissari Tecnici per le nazionali di hockey su pista è stata particolarmente difficile. Da una parte perchè la generazione di campioni che ha portato l’hockey italiano ai vertici mondiali sul finire degli anni ’80 e poi nel 1997, è oggi una generazione di validissimi tecnici che si stanno mettendo in mostra nei club italiani; in loro, l’hockey su pista italiano ha un patrimonio su cui poter fare affidamento per gli anni a venire. Dall’altra, il lavoro fatto nelle nazionali azzurre negli ultimi anni ha portato importanti risultati in tutte le categorie.
Ho ritenuto utile per il futuro delle squadre azzurre operare, dopo molto tempo, un cambio in grado di dare un ulteriore impulso verso obiettivi ancora più ambiziosi. La scelta di Alessandro Bertolucci è dettata non solo dai risultati che è stato in grado di raggiungere in questi anni e che ne hanno fatto una figura emergente e innovativa sul piano tecnico, ma anche per la sua profonda conoscenza dell’hockey giovanile e quindi con una accurata visione di prospettiva.
L’approdo di Massimo Giudice sulla panchina della nazionale senior femminile è molto più recente e i risultati sono stati a dir poco straordinari; di qui la sua conferma in questo ruolo. Proprio per le capacità e la grande preparazione dimostrate con la squadra femminile, ho ritenuto utile che FISR si avvalesse di lui anche per la nazionale under 17 maschile che rappresenta il primo approccio dei nostri ragazzi con la maglia azzurra.
Voglio ringraziare di cuore Massimo Mariotti e Tommaso Colamaria per quello che hanno fatto per la Federazione Italiana Sport Rotellistici sulle panchine delle rispettive nazionali. Anche grazie al loro lavoro, l’Italia è tornata a recitare un ruolo da protagonista nelle competizioni internazionali di tutte le categorie, riuscendo a conquistare due titoli europei, quello senior maschile e quello under 17, nel 2014. Quando si indossa la maglia azzurra in un ruolo tanto importante e prestigioso come quello di Commissario Tecnico, si è azzurri per sempre e sono certo che Mariotti e Colamaria potranno ancora dare il loro contributo alla comune causa dell’hockey su pista azzurro.
Ad Alessandro Bertolucci e Massimo Giudice vanno i migliori auguri di buon lavoro da parte mia e di tutto il Consiglio Federale.

 

ALESSANDRO BERTOLUCCI
Nato il 17-4-1969 a Viareggio.
Carriera da giocatore: Reggiana, Amatori Reggio Emilia, Seregno, Amatori Vercelli, Amatori Lodi, Barcelos (P), Prato, Follonica, Reus (S), Cgc Viareggio.
Trofei da giocatore: 2 Coppe Intercontinentali (Follonica nel 2007, Reus nel 2010), 1 Champions League (Follonica nel 2006), 1 Coppa Coppe (Amatori Lodi nel 1994), 1 Coppa Continentale (Reus 2010), 1 Coppa Cers (Follonica), 1 titolo portoghese (Barcelos), 6 scudetti (Cgc Viareggio, Prato, 4 col Follonica), 7 Coppa Italia (Prato, 5 col Follonica, Cgc Viareggio), 4 SuperCoppe Italiane (3 col Follonica, Cgc Viareggio), 1 Supercoppa Portogallo (Barcelos), 1 Coppa di Lega (Prato), 1 Federation Cup (Sarzana).
Titoli da giocatore con la Nazionale: 1 oro al Mondiale Senior (Wuppertal, 1997), 1 argento al Mondiale Senior (Sesto San Giovanni, 1993), 1 bronzo al Mondiale Senior (San Juan, 2001), 1 bronzo all’Europeo Senior (Firenze, 2002).
Carriera da allenatore: CGC Viareggio, Hockey Sarzana.

MASSIMO GIUDICE
Nato il 15-4-1967 a Salerno.
Carriera da giocatore: HC Salerno e Roller Salerno.
Carriera da allenatore: Roller Salerno, Bassano Hockey 54, Afp Giovinazzo.
Titoli da allenatore: 1 Coppa Cers (2011-12) col Bassano Hockey 54.
Con le nazionali italiane:
Vice allenatore nazionale juniores al campionato europeo a Vale de Cambra (P) nel 2003 (Italia 3° posto).
Vice allenatore nazionale U20 al campionato europeo a Hamm (D) nel 2008 (Italia 3° posto)
Commissario Tecnico nazionale U17 al campionato europeo a Dinan (F) nel 2009 (Italia 4° posto)
Commissario Tecnico della nazionale femminile dal 2018 (3° posto all’Europeo di Mealhada 2018, 4° posto ai WRG di Barcellona 2019).

 

GLI APPUNTAMENTI DELLE NAZIONALI ITALIANE NEL 2021
Il comitato tecnico di World Skate Europe non ha ancora ufficializzato le sedi e le date delle competizioni.
Europeo Senior Maschile, tra fine agosto e inizio settembre (probabilmente in Portogallo)
Europeo Senior Femminile, inizio ottobre in Portogallo
Europeo U19 Maschile, fine settembre in Italia
Europeo U17 Maschile, tra fine agosto e inizio settembre in Portogallo

Si ringrazia Giorgio Tomaino per la collaborazione.