Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Successo per il Diamond Skate Trophy 2018 di Dolo

images/1-primo-piano/medium/inline_cers.jpg

Il Diamond Skate Trophy 2018 di Dolo (VE) ha visto la partecipazione di 7 nazioni diverse (Belgio, Irlanda, Italia, Polonia, Russia, Spagna e UK), 16 squadre e più di 140 atleti suddivisi nelle varie divisioni e categorie di appartenenza.

D’effetto è stata certamente la cerimonia di apertura tenutasi sabato 12 maggio alle ore 09.00 alla quale ha partecipato come ospite d’onore anche il rappresentante della Commissione Federale (FISR) Ivano Fagotto che ha aperto la competizione con un discorso di benvenuto e di buona fortuna a tutti gli atleti. La gara è stata una tappa importante del circuito CERS per l’inline perchè, oltre ad essere la più partecipata, ha visto la presenza di atleti di calibro mondiale che hanno vinto nelle rispettive categorie:

-Antonio Panfili (campione europeo e vicecampione mondiale) per la categoria Senior Maschile.
-Anastasia Nosova (campionessa europea junior e vice campionessa mondiale junior) per la categoria Senior Femminile che ha preceduto la spagnola Angela Martin Mora.
-Chiara Censori (vice campionessa europea junior e campionessa mondiale junior) per la categoria Junior Femminile classificatasi davanti alla spagnola Camila Yepes Rodriguez e alla irlandese Chloe Kearney.
Avvincente anche la competizione tra le Advance Novice Elite che hanno dimostrato un’ottima preparazione tecnica. Buone soprattutto le prestazioni di Giulia Corà (vincitrice del free program e della competizione) e di Marta Gargano (vincitrice dello short program e seconda classificata in totale), terza classificata l’irlandese Amee Coady.
Grande partecipazione anche nelle categorie giovanili della divisione Elite con tanti promettenti atleti che stanno crescendo:
Cubs girls:
1a Candela Pardos Pascual
2a Katie Masterson
3a Sara Mileti
Basic Novice A ladies:
1a Zara Ghori
2a Clare O’Donnell
3a Nicole Hones
Basic Novice A men:
1° Paco Villacampa Trifonov
2° Lorenzo Catarin
Basic Novice B ladies:
1a Emma Aparicio Oms
Basic Novice B men:
1° Pablo Gomez
Grande il calore del numeroso pubblico che ha applaudito e tifato per tutti gli atleti, dal più piccolo al più grande, creando un clima di festa e di divertimento all’insegna di uno sport sano.
Tanti i complimenti ricevuti dall’associazione organizzatrice A.S.D. Pattinaggio Artistico Inline San Marco da parte di atleti, allenatori, team leaders, giuria, dal rappresentante dell’inline per la CERS e la WS e dai rappresentanti federali per la commissione inline Silvia Marangoni e Marta Bravin.
Il bilancio di questa gara internazionale e prima storica tappa di Campionato Interregionale FISR per l’inline è quindi oltremodo positivo.


21 maggio 2018