Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Inaugurato il centro federale di Camaiore “Matteo Ricci”

images/1-primo-piano/fihp/medium/Immagine_centro_pardini.png

Il vice presidente della Federazione Italiana Sport Rotellistici Michele Grandolfo ha presieduto a Lido di Camaiore la cerimonia ufficiale di inaugurazione del nuovo centro federale, dedicato in particolare all'hockey su pista, che sarà intitolato a Matteo Ricci, giocatore del CGC Viareggio scomparso nove anni fa all'età di appena 22 anni.
All'appuntamento che si è tenuto in pompa magna presso il Pardini Sporting Center in via Fratelli Rosselli - all'interno del quale si trovano le due piste che saranno il cuore pulsante per moltissime iniziative federali – erano presenti oltre a Grandolfo, Giampiero Pardini del Pardini Sporting Center, la signora Erminia Qualeatti, presidentessa della neonata Rotellistica Camaiore e mamma di Matteo Ricci, il Sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto, presidentessa dell'Associazione Albergatori di Camaiore Maria Bracciotti e il dottor Umberto Chiericoni.
Ad assistere alla cerimonia c’era anche tutta la nazionale italiana senior di Massimo Mariotti che in coincidenza ha iniziato l'ultimo raduno di preparazione prima della partenza per la Spagna. Precedentemente al taglio del nastro e dell'intitolazione del centro federale a Matteo Ricci, le parti hanno sottoscritto formalmente il protocollo di intesa già approvato sia dal Consiglio Federale della FISR che dal Consiglio Comunale di Camaiore.
Il centro federale di Lido di Camaiore, che si affianca a quello già esistente di Recoaro Terme in provincia di Vicenza, è nato dalla volontà di diversi soggetti che hanno collaborato per dare vita ad un progetto molto ambizioso. La FISR era da tempo alla ricerca di un secondo polo per la preparazione delle squadra nazionali in una regione trainante per l'hockey su pista come la Toscana. Questa ricerca ha avuto esito positivo a Lido di Camaiore grazie alla sensibilità di Giampiero Pardini, proprietario del Pardini Sporting Center, dell'associazione albergatori e dell'Amministrazione Comunale di Camaiore che, con in testa il Sindaco Alessandro Del Dotto, ha subito creduto nel progetto. Impreziosito, tra l'altro, dalla collaborazione del Centro di medicina dello sport Viareggio-Versilia, diretto dal dottor Umberto Chiericoni, che garantirà un importantissimo supporto a tutte le attività federali.