Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Italia sprecona e sfortunata strappa un punto all'ultimo secondo contro la Germania

images/1-primo-piano/hp/18-10-10_1-Italy-Germany24.jpg

Arriva a mezzo secondo dalla fine il gol che regala all'Italia un soffertissimo pareggio contro la Germania al campionato Europeo Femminile di hockeypista di Mealhada. E' Elena Tamiozzo, al termine dell'ennesimo assalto azzurro, a mettere in porta una ribattuta che fissa sul 3-3 il punteggio finale di una partita incredibile.
Incredibile perchè l'Italia ha giocato molto meglio della Germania, medaglia di bronzo all'ultimo mondiale; ma ha sbagliato l'impossibile davanti alla porta tedesca, compresi due tiri di rigore, ed è anche stata alquanto sfortunata con ben quattro pali colpiti nel corso della gara.
Come ha detto bene il CT Massimo Giudice, le azzurre si sono fatte male da sole. Nel primo tempo hanno iniziato sbagliando un rigore dopo nemmeno 5' (Tamiozzo sul palo) e proprio su rigore (fallo di Lapolla) hanno subito lo 0-1 per mano della capitana Wichardt. All'ultimo secondo della prima parte, le azzurre avrebbero potuto pareggiare, ma Ghirardello ha sparato sul portiere il secondo rigore della serata.
Nella ripresa la Germania ha colpito a freddo, partendo in contropiede dopo un'azione da gol della Galeassi e segnando lo 0-2 ancora con la Wichardt. Qui l'Italia avrebbe potuto affondare e invece ha reagito con grandissimo carattere. La riscossa l'ha lanciata Erika Ghirardello con un diagonale chirurgico da destra ad incrociare perfettamente sul secondo palo. Qualche minuto dopo, Veronica Caretta ha tenuto in piedi l'Italia parando il rigore della Wichardt per un fallo della neo entrata Maniero che 2' dopo si è fatta perdonare infilando il gol del 2-2. Nemmeno il tempo di registrare le cose che la Germania ha avuto l'occasione di tornare in vantaggio grazie al tiro diretto per il 10' fallo azzurro, ma la Caretta si è ripetuta salvando la parità.
L'Italia ha iniziato a spingere in modo forsennato, con la Germania arroccata a zona davanti al proprio portiere. Il palo ha fermato una bella incursione della Ghirardello, mentre la Germania ha colpito il montante con un fulminante contropiede, ripetuto pochi secondi dopo, questa volta in modo vincente, con il 2-3 della Neubert.
Gli ultimi sette minuti sono stati un monologo azzurro, ma la porta tedesca pareva stregata e quando Lapolla ha colpito l'ennesimo montante a 30" dalla fine, in molti avrebbero data per persa la partita. Tutti tranne le azzurre che, con le ultime energie rimaste, si sono fiondate in avanti e, alla fine di un attacco furibondo, hanno trovato il 3-3 che tiene aperte le speranze di podio.
La sterilità dell'attacco italiano si è palesato anche nell'appendice dei tiri diretti per stabilire la priorità in caso di arrivo in totale partità in classifica: sono stati necessari 12 tiri diretti per dare la priorità alla Germania e le azzurre hanno sbagliato ben 11 dei 12 tiri diretti lanciati verso la porta avversaria.
Domani sarà la giornata più lunga per la nazionale femminile italiana perchè saranno due le partite in programma: alle 10.30 (ora italiana) contro l'Inghilterra e alle 22 contro le padrone di casa del Portogallo.

ITALIA-GERMANIA 3-3 (primo tempo: 0-1)
MARCATORI: 20.35 Wichardt. Nella ripresa: 1.39 Wichardt, 4.38 Ghirardello, 12.13 Maniero, 17.26 K.Neubert, 24.59 Tamiozzo.
ITALIA: Caretta, Sartori, Lamacchia, Maniero, Galeassi, Lapolla, Ghirardello, Tamiozzo, Toffanin, Zarantonello. All. Giudice.
GERMANIA: Beherens, Hartje, Wichardt, F.Neubert, K.Neubert, Larocca, Kahmann, Brandt, Henckels, Klein. All. Puigvert.
ARBITRI: Thibaud (Francia) e Sosa (Inghilterra)
QUINTETTI INIZIALI
ITALIA: Caretta, Lapolla, Ghirardello, Galeassi, Tamiozzo.
GERMANIA: Klein, Hartje, Wichardt, Kahmann, Henckels.

RISULTATI DELLA SECONDA TERZA
Germania - Francia 0-8
Svizzera - Inghilterra 8-8
Italia - Germania 3-3
Francia - Portogallo (inizio ore 22)
Risultati aggiornati su www.wseurope-rinkhockey.org

CLASSIFICA
Spagna 9 (3 partite giocate), Portogallo 6 (2), Francia 6 (3), Italia 4 (3), Svizzera 1 (3), Inghilterra 1 (3), Germania 1 (2).

PARTITE DI DOMANI - GIOVEDI' 11 OTTOBRE - QUARTA GIORNATA
ore 10.30 Inghilterra - Italia
ore 18.00 Germania - Svizzera
ore 20.00 Inghilterra - Spagna
ore 22.00 Portogallo - Italia

CALENDARIO ITALIA
Venerdì 12 - ore 18 - Italia vs Francia

SUI MEDIA
Tutte le partite del Campionato Europeo Femminile saranno trasmesse in diretta streaming su www.cers-rinkhockey.tv.
Le partite dell'Italia saranno trasmesse anche su www.mediasportchannel.tv e sul canale satellitare di Mediasport Channel visibile al numero 814 del decoder di Sky, oppure visibile con qualsiasi ricevitore satellitare (satellite Eutelsat Hotbird 13B - 13' EST - Frequenza Up-link 17.845,3 Mhz, Frequenza Down-Link 12.245, 3 Mhz).
Sul sito federale www.fisr.it e sui social federali pubblicheremo quotidianamente articoli e aggiornamenti sulla spedizione azzurra in Portogallo.