Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Skateboarding, buoni i risultati del team femminile alla 1° tappa di qualificazione Street a Tokyo 2020

images/1-primo-piano/skateboard/medium/foto_miriam_londra.jpg

Ieri con la 1° tappa della stagione della Street League Skateboarding World Tour di Londra è ufficialmente iniziata a Londra la strada di avvicinamento dello Skateboarding azzurro a Tokyo 2020.
Si sono infatti disputate le qualifiche per le donne, con 50 skaters da tutto il mondo che si sono confrontate al Bay66 skatepark di Londra.
La nostra promettente e giovanissima Asia Lanzi ha girato molto bene e si è fatta notare sicuramente come una delle ragazze più determinate usando tutte le strutture difficili della Street corse aggiudicandosi il 15° posto, sfiorando di un soffio il passaggio del turno delle Open Qualification, riservato solo alle migliori 12.
Anche Miriam Marino si è messa in gioco partecipando per la sua prima volta ad una competizione di questo livello, purtroppo per lei in run non è riuscita a dare il massimo, ma di sicuro è stata una bella esperienza gareggiare con atlete di tutto il mondo.
Oggi sarà la volta dei maschi. Alle 12:00 inizieranno le practice e alle 14:00 la gara. 120 atleti si sfideranno e solo i migliori 10 passeranno il primo turno. I nostri azzurri Diego Fiorese, Massimo Cristofoletti e Davide Holzknecht ce la metteremo tutta per rappresentare al meglio la nostra nazione.

In foto di copertina Mirian Marino

foto team azzurro londra

Parte del team al Bay66 skatepark di Londra