Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Giornata di medaglie a Ponte di Legno. Oro per Lucaroni e Casella, premiati anche gli atleti dell'In Line

images/medium/COVER_X_FISR_14-06-2019_copia_1.jpg

Luca Lucaroni si conferma campione italiano Seniores, Giorgio Casella vince il titolo Juniores dopo quello conquistato la scorsa settimana nella Solo Dance, mentre tra i Senior dell’In Line spiccano Chiara Censori per le donne e Antonio Panfili per gli uomini. 

La giornata si è aperta con le gare Libero degli atleti Juniores maschile. Qui, rispetto alla classifica provvisoria di ieri, si riscontra un cambiamento nella terza posizione del podio che ieri era occupata da Claudio Casini dell’Asd Unione P.va Persicetana. Al termine del programma Libero, invece, c’è un balzo in avanti per Simone Giovannetti dell’Asd talents Skating Club. E se Giovannetti chiude con la medaglia di bronzo al collo, conferma l’argento il collega Marco Fabio Topazio dello Skating Passion Asd P.S. e si tiene saldo alla prima posizione Giorgio Casella dell’Asd Skating Club Sanpolo Treviso. 

È poi stata la volta dei colleghi Senior dove a laurearsi nuovamente campione italiano è Luca Lucaroni. Proprio qualche giorno fa il pattinatore in forza all’Ass. D. P. la Rustica è stato nominato portabandiera della Nazionale Italiana ai WRG di Barcellona (prima di lui, a Nanjing, a rappresentare il tricolore era stata Francesca Lollobrigida azzurra della corsa). Dopo Lucaroni balza dalla terza alla seconda posizione Alberto Maffei dell’Asd Roll San Marco, chiude il podio Marco Giuseppe Giustino dell’Asd Cassandra, ieri quarto. A scivolare giù è Alessandro Amadesi dell’Asd P. Pontevecchio. 

“Inizio col dire che sono estremamente felice ed onorato di essere stato scelto come portabandiera per l’Italia. Fin d’ora desidero fare un grande in bocca al lupo a tutti gli azzurri che parteciperanno ai WRG di Barcellona - esordisce Lucaroni -. Quest’anno il Campionato Italiano è stato particolarmente combattuto; il livello era molto alto, ma io preferisco così. Sia Maffei che Giustino hanno portato programmi eccellenti. Per quanto riguarda il Mondiale, invece, giochiamo in casa di uno dei miei diretti concorrenti. Pere Marsinyach Torrico avrà dalla sua il calore del pubblico per questo sarà necessario dare il massimo”. 

Per quanto riguarda gli atleti del pattinaggio In Line, dopo il Libero di questa sera le classifiche Senior si chiudono così: per gli uomini primo posto per Antonio Panfili (Pattinaggio Artistico Inline San Marco Asd) secondo per Marco Viotto (Asd Roll San Marco), per la femminile prima posizione per Chiara Censori (Asd Patt. Art. Divino Amore Insieme), seconda per Metka Kuk ( Asd Società Sport D. Polet) e terza per Alessia Mangiarano (Skating Asd Br). Tra gli Allievi B femminile medaglia d’oro per Silvoa Cassano (Asd Cassandra), argento per Rachele Niccolai (Asd Pattinaggio Artistico Toscano) e bronzo per Jennifer Di Luzio (Asd Evolution Skating Dance). Unico Cadetto del maschile, Nicola Geatti del Pattinaggio Artistico Inline San Marco Asd. Le Jeunesse finiscono così: Aurora Dabalà (Pattinaggio Artistico Inline San Marco Asd) in testa seguita da Teresa Romano (Asd Christal) e infine Federica Ghezzi (SportCulture Società S.D. A.R.L.); tra le Juniores prima Marta Gargano (Pattinaggio Artistico Inline San Marco Asd), seconda Angelica Potenzieri (Asd Christal). Le colleghe Cadette al termine del Libero festeggiano il primo posto di Sara Balestrucci (Asd Pattinaggio Artistico Toscana), a seguire Jennifer Gomirato (Pattinaggio Artistico Inline San Marco Asd) e chiude Elena Squizzato (Pattinaggio Artistico Inline San Marco Asd).

“Sono davvero contento che ci sia anche per la categoria In Line la possibilità di partecipare al Campionato Italiano - sono le parole a fine gara di Antonio Panfili -. Ringrazio tutte le persone che si sono adoperate affichè tutto questo sia stato possibile. È un riconoscimento per tutti e, in modo particolare, una grande opportunità per le giovani generazioni. Tutto questo fa crescere l’intero movimento e premia gli sforzi che compiamo giorno dopo giorno. Questa vittoria la dedico a mia sorella Roberta, che è anche la mia coach. È più grande di me di due anni, nessuno mi conosce meglio di lei e come allenatrice è davvero tosta”. 

Domani i Campionati Italiani ospiteranno, a partire dalle 14.30 fino alle 18.20 circa, la gara Short della Juniores femminile. 

Per consultare il programma del Campionato Italiano Libero – Coppie Artistico – Coppie Danza categorie Cadetti / Jeunesse / Juniores / Seniores Solo Dance Divisione Internazionale categorie Juniores / Seniores clicca qui (il programma può subire modifiche per esigenze tecniche)

Per consultare i risultati del Campionato Italiano Libero – Coppie Artistico – Coppie Danza categorie Cadetti / Jeunesse / Juniores / Seniores Solo Dance Divisione Internazionale categorie Juniores / Seniores clicca qui

Per rivedere le esibizioni del Campionato Italiano Libero – Coppie Artistico – Coppie Danza categorie Cadetti / Jeunesse / Juniores / Seniores Solo Dance Divisione Internazionale categorie Juniores / Seniores clicca qui

Foto di Raniero Corbelletti