Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

WRG 2019 HP, doppio successo per le nazionali azzurre all'esordio mondiale

images/1-primo-piano/hp/WRG2019/medium/19-07-06-Italy-Portugal14.jpg
Le ragazze si impongono sulle vicecampioni d'Europa per 3-2, mentre i ragazzi agguantano la vittoria in extremis contro l'Angola

Esordio vincente per le due formazioni di Hockey su pista al CEM di Vilanova i La Geltrù: la femminile compie la più grande delle imprese, battendo le vicecampioni d'Europa per 3-2, mentre la maschile ha sorpassato nel finale l'ostica Angola per 5-4. Domani telecronaca diretta dalle ore 12.00 sul canale Facebook della FISR (http://fb.me/fisritalia) dello scontro tra Italia e Germania mentre la nazionale maschile osserverà un turno di riposo.

Giudice sceglie il quintetto più esperto con Caretta, Galeassi, Lapolla, Ghirardello, Tamiozzo, ma è il Portogallo a rendersi immediatamente più pericoloso. Semina il panico la fuoriclasse Marlene Sousa in area italiana; si procura anche un rigore dopo 90 secondi che però non riesce a superare il portiere Caretta. In difficoltà nei primi minuti le ragazze italiane, schiacciate dalla velocità delle portoghesi. Con un timeout e tanta pazienza, l'Italia esce fuori dalla morsa delle avversarie, ma è Marlene Sousa a colpire in azione personale (minuto 10). Al 13° minuto però l'Italia alza subito la testa e pareggia i conti con un rigore assegnato a Tamiozzo, che non fallisce dal dischetto con un tiro preciso sotto la traversa. Dopo un minuto le azzurre firmano il 2-1 che spacca il match, con un preciso contropiede di Ghirardello finalizzato da Giulia Galeassi. Il vantaggio rigenera le azzurre riuscendo a portare a casa il primo tempo, sfiorando più volte il terzo gol, che arriva però nel secondo tempo con bomber Elena Tamiozzo dopo 7 minuti, raccogliendo una corta respinta del portiere avversario, sfruttando una delle rare occasioni concesse dalla difesa avversaria. Il Portogallo schiaccia le azzurre in difesa ma non riesce a trovare un pertugio nell'attenta difesa, il fiore all'occhiello della formazione italiana. Poi ci pensa una monumentale Veronica Caretta a parare tutti i tiri anche quelli più pericolosi, fino a 8 secondi dalla fine quando Ferreira firma il 3-2 finale. Nel girone l'Italia è al primo posto in classifica insieme all'Argentina: lo scontro diretto arriverà martedì dopo la gara di domani contro la Germania, determinante per un posto alto in classifica.

Anche la nazionale maschile subisce l'aggressività nei primi minuti del primo tempo da parte dell'Angola proprio come successo per la selezione femminile. Mariotti sceglie un quintetto con Gnata, Illuzzi, Ambrosio, Verona e Banini. L'Angola entra in pista con una carica impressionante che sorprende gli azzurri: proprio Joao Pinto, firma il vantaggio al 4° minuto. La risposta azzurra però è immediata: a segno Illuzzi su tiro di rigore (minuto 7). In vantaggio però ci va l'Italia al 18° minuto con una deviazione di Davide Banini sul passaggio di Illuzzi, dopo una lunga fase molto intensa fisicamente.soprattutto per la difesa italiana, impegnata a contrastare le azioni dirompenti degli africani. Gnata decisivo al 21°, quando para un rigore ed una ribattuta a Payero. Anche l'Italia fallisce un'occasione importante con il tiro diretto non realizzato da Ambrosio a 2 minuti dalla fine. La ripresa vede ancora un congiunto angolano sempre molto fisico e preciso che mette in difficoltà la retroguardia: in quattro minuti sfrutta un tiro diretto ed un rigore sempre con Joao Pinto che ribalta il match da 2-1 a 2-3. La morsa angolana però viene travolta dall'impeto azzurro: un break in pochissimi minuti che ribalta di nuovo la gara a favore della squadra di Mariotti, segnando definitivamente la contesa: Ambrosio e due volte Verona in 6 minuti realizzano tre reti, tra cui l'ultima vincente con un fendente sotto l'incrocio, imprendibile per Veludo. Attimi concitati negli ultimi due minuti, quando Gnata para un paio di palline davvero difficili con l'Angola in superiorità numerica. A pochi secondi dalla sirena impatta proprio Mendes ma l'Italia esce con tre importanti punti per la classifica. Appuntamento a lunedì contro il big match del girone tra Spagna e Italia alle ore 20.00 (diretta www.rollergames.tv)

Tabellino:
ITALIA - PORTOGALLO = 3-2 (3-1, 0-1)
Italia: Caretta, Ghirardello, Lapolla, Tamiozzo, Galeassi - Maniero, Sartori., Gallotta, Santochirico, Zarantonello - All. Giudice
Portogallo: Vieira M, Vieira I, Silva, Ferreira, Sousa - Moncovio, Freire, Pedro, Florencio, Vicente - All. Antunes
Marcatori: 1° tempo: 10'37" Sousa (P), 13'14" Tamiozzo (I), 14'24" Galeassi (I) - 2° tempo: 24'48" Ferreira (P)
Arbitri: Mayor (Spagna), Gomez (Spagna)

Tabellino:
ANGOLA - ITALIA = 4-5 (1-2, 3-3)
Angola: Veludo, Centeno, Payero, Mendes (1), Pinto (3) - Diogo, Silva, Agostinho, Tavares, Dorivaldo - All. Fallè
Italia: Gnata, Illuzzi (1); Banini (1), Verona (2), Ambrosio (1) - Malagoli, Gavioli, Cinquini, Cocco, Barozzi - All. Mariotti
Marcatori: 1° tempo: 4'28" Pinto (A), 6'38" Illuzzi (I) (rig), 18'29" Banini (I) - 2° tempo: 5'26" Pinto (A) (rig), 9'21" Pinto (A) (tir.dir), 13'04" Ambrosio (I), 15'14" Verona (I), 19'17" Verona (I), 23'13" Mendes (A)
Cartellini blu: 22' Silva (A), 34' Malagoli (I), 37' Diogo (A), 
Arbitri: Torres (Portogallo), Bleuzen (Francia)


NAZIONALE MASCHILE
Il calendario del girone A dei World Roller Games 2019 a Vilanova i la geltru
Giovedì 4 Luglio 2019 -  Cerimonia d'Apertura dei WRG2019 a Barcellona (ore 20.30)
Venerdì 5 Luglio 2019 - Prova pista a Vilanova i La Geltru, ore 16.00
Sabato 6 Luglio 2019 - 1a giornata
ore 18.00 - Angola-Italia = 3-2
ore 22.00 - Spagna-Francia
GIrone A: Italia 3, Spagna e Francia 0*, Angola 0
Lunedì 8 luglio 2019 - 2a giornata
ore 12.00 - Francia-Angola
ore 20.00 - Italia-Spagna
Martedì 9 luglio 2019 - 3a giornata
ore 16.00 - Italia-Francia
ore 20.00 - Angola-Spagna
Mercoledì 10 Luglio 2019 - Prova pista al Palau Blaugrana di Barcelona
Giovedì 11 Luglio - Quarti di finale dalle ore 10.00, ore 14.30, ore 17.00 e 22.00 a Barcellona
Venerdì 12 Luglio - Semifinali dal 5° posto all'8° posto a Vilanova i la geltru (17.00 e 22.00)
Venerdì 12 Luglio - Semifinali dal 1° posto al 4° posto a Barcelona (17.00 e 22.00)
Sabato 13 Luglio - Finali dal 5° all'8° posto a Vilanova (17.00 e 22.00)
Domenica 14 Luglio - Finale per il bronzo (15.30) e finale per l'oro (18.00) a Barcelona
Domenica 14 Luglio - Cerimonia di chiusura (20.30)
Informazioni per i Media
Livescore ufficiale WRG19: http://bit.ly/wrg2019rh
Media assets: https://bit.ly/2NgG1iz

NAZIONALE FEMMINILE
Il calendario del girone B dei World Roller Games 2019 a Vilanova i la geltru
Giovedì 4 Luglio 2019 -  Cerimonia d'Apertura dei WRG2019 a Barcellona (ore 20.30)
Venerdì 5 Luglio 2019 - Prova pista a Vilanova i La Geltru, ore 11.30
Sabato 6 Luglio 2019 - 1a giornata
ore 14.00 - Argentina-Germania = 5-2
ore 16.00 - Italia-Portogallo = 3-2
Classifica Girone A: Spagna 3, Cile 3, Francia 0, Svizzera 0
Classifica Girone B: Argentina 3, Italia 3, Portogallo 0, Germania 0
Domenica 7 luglio 2019 - 2a giornata
ore 12.00 - Germania-Italia
ore 20.00 - Portogallo-Argentina
Martedì 9 luglio 2019 - 3a giornata
ore 12.00 - Italia-Argentina
ore 14.00 - Portogallo-Germania
Mercoledì 10 Luglio 2019 - Prova pista al Palau Blaugrana di Barcelona
Giovedì 11 Luglio - Quarti di finale dalle ore 12.00 e 19.30 a Barcelona (due incontri) ed alle ore 17.00 e 19.30 a Vilanova i La Geltru (due incontri)
Venerdì 12 Luglio - Semifinali dal 5° posto all'8° posto a Vilanova i la geltru (14.30 e 19.30)
Venerdì 12 Luglio - Semifinali dal 1° posto al 4° posto a Barcelona (14.30 e 19.30)
Sabato 13 Luglio - Finali dal 5° all'8° posto (14.30 e 19.30)
Domenica 14 Luglio - Finale per il bronzo (10.00) e finale per l'oro (12.30) a Barcelona
Domenica 14 Luglio - Cerimonia di chiusura (20.30)
 

Foto di Marzia Cattini (credit obbligatorio)


L'abbraccio tra Ghirardello e Galeassi, autrici dell'assist e del gol decisivo per la vittoria contro il Portogallo


Veronica Caretta, portiere azzurro che non ha permesso al Portogallo di rientrare in partita



Domenico Illuzzi tenta di fermare Joao Pinto


Alessandro Verona, il matchwinner
Tutte le notizie e le foto di Hockeypista compresi i comunicati dei Club:
http://www.fisr.it/hockeypista/
Risultati e classifiche: hockeypista.fisr.it
WEB TV: hockeypista.fisrtv.it
Facebook: https://www.facebook.com/fisritalia/
Instagram: https://www.instagram.com/fisritalia
Twitter: https://twitter.com/FISR_news