Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Medaglia di bronzo all' Italia nello Speed Slalom Senior Femminile

images/1-primo-piano/medium/paoli.jpg

Terza giornata dei Campionati Mondiali di Inline Freestyle che quest’oggi partono con le qualifiche per lo Speed Slalom di Junior e Senior.

Nelle junior femmine si qualificano alle finali tutte le partecipanti azzurre Matilde Arosio, Francesca Pettinari e Sveva Romano. Tra i maschi Junior Stefano Galbiati quinto, Alessio Bianzale quinto e Tommaso Isman undicesimo. Tra i Senior maschi Savio Brivio si qualifica sesto, Lissoni come ottavo, Degli Agostini Valerio come quattordicesimo e Demuru sedicesimo. Rimangono fuori dalle finali Santoni e Pallazzi. Nelle femmine Elisa Paoli e Cristina Rotunno si qualificano quinta e sesta.
In queste qualifiche nella categoria Senior Maschi e Junior femminile e maschile passano alle finali in 16 perché gli iscritti oscillavano tra i 35 e i 45 atleti. Nella categoria Senior femmine, essendo le iscritte solo 19, sono passate in finale le migliori 8.

Pochi azzurri riescono ad arrivare al vivo della gara purtroppo. La Pettinari è uscita agli ottavi di finale perché l’iraniana era leggermente più veloce e a causa di qualche penalità. Sveva Romano si scontra con la Arosio e a causa di qualche centesimo in più di velocità di quest’ultima non passa in semifinale e si ferma ai quarti. La Arosio chiude al quarto posto nella classifica finale.

SPEED SLALOM JUNIOR WOMEN
1. Ting Yu En (TPE)
2. Liu Chiao-Hsi (TPE)
3. Salek Esfahani Romina (IRI)

Negli junior maschi agli ottavi di finale Galbiati e Bianzale passano tranquillamente ai quarti di finale mentre Isman si ferma agli ottavi. Ai quarti di finale purtroppo gli azzurri fanno troppe penalità e non accedono alle semi finali a causa di un po’ di inesperienza e agitazione per l’ansia da mondiale che li penalizza.

SPEED SLALOM JUNIOR MEN
1. Cheng Yu-Hsiang (TPE)
2. Zeng Yi (CHN)
3. Chou Po-Wei (TPE)

Nella Senior maschile Pallazzi e Santoni non si sono qualificati e si classificano rispettivamente 26esimo e 20esimo nella classifica finale. Gli azzurri Demuru e Lissoni vengono eliminati per la forte concorrenza asiatica e nulla riescono contro un iraniano e un atleta di Cina Taipei. Valerio Degli Agostini passa con te manche tiratissime, batte un iraniano e passa ai quarti. Brivio se la batte con uno spagnolo e approda ai quarti di finale senza troppa fatica. Qui tra i due azzurri avviene lo scontro fratricida e Degli Agostini ne esce sconfitto. Brivio se la gioca con l’iraniano (detentore del record mondiale) che però non riesce a battere.

 

SPEED SLALOM SENIOR MEN
1. Yu Jun Yan
2. Savari Jamalouei Amir Mohammar (IRI)
3. Lesani Reza (IRI)

Tra le Senior donne sono Cristina Rotunno ed Elisa Paoli a giocarsela. La prima se la vede con un’atleta iraniana, fa due run pulite e va in semifinale. La seconda ci accede dopo lo scontro con la Cina Taipei. Altro scontro fratricida anche tra le azzurre, Cristina contro Elisa. Ad avere la meglio è la Paoli a causa di qualche imprecisione della Rotunno ed ottiene così la medaglia di bronzo. Cristina si ferma chiaramente in quarta posizione.

SPEED SLALOM SENIOR WOMEN
1. Chen Pei-Yi (TPE)
2. Lo Pei-Yu (TPE)
3. Elisa Paoli (ITA)

Domani segui le prove azzurre in live streaming e rimani attraverso i nostri social Facebook, Twitter e Instagram.