Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Ancora medaglie europee per gli azzurri della corsa

images/medium/IMG_5826.JPG

Anche ieri, martedì 27 agosto, si è vista un’ottima Italia sulla pista di Pamplona per i Campionati Europei di corsa delle categorie Youth, Junior e Senior. Gran bel gioco di squadra per il team del ct Massimiliano Presti e del responsabile del settore tecnico corsa Antonio Grotto: in questo modo risultati e medaglie non sono mancati. 

La giornata è iniziata con la 5000 a Eliminazione, impegnati subito i giovanissimi Youth. E tra le ragazze a brillare è Sofia Saronni che si lascia alle spalle Katerina Kainova (Rep. Ceca) e Claudia Batalla (Spagna). Nulla di fatto per le azzurre Gaia Tedeschi e Giorgia Corsini. Tra i colleghi del maschile, invece, ottima gara e bella prestazione di Andrea Cremaschi che chiude primo; secondo il francese Matthis Rocher e terzo l’azzurro Alessio Clementoni. Settimo Leopoldo La Rosa. Si passa poi alla 10000 delle Junior con la solita Giorgia Valanzano che non cede fino alla fine e taglia il traguardo per prima seguita dalla francese Alison Bernardi e dalla nostra Melissa Gatti. Un ottimo gioco di squadra che vede Giulia Corsini uscire quinta. Soddisfazioni tricolori anche tra i maschi con il combattuto secondo posto di Riccardo Lorello. Lo precede il belga Jason Suttels e chiude terzo Martin Belloir. Quinto Matteo Barison e fuori al quattordicesimo posto Riccardo Bossi. Infine le Senior con la forte belga Sandrine Tas che sorprende negli ultimi metri la nostra campionessa Francesca Lollobrigida. Terza Marine Lefeuvre (Francia) e quarta l’italiana Edda Paluzzi. Laura Lorenzato esce nona. Chiudono gli uomini con l’ottimo oro di Giuseppe Bramante che non lascia spazio ai due rivali francesi: Martin Ferrié e Doucelin Pedicone. Perfetto lavoro di squadra per Daniele Di Stefano e Daniel Niero. 

I risultati non ancora ufficiali della 500 Sprint si definiscono invece così: per le Youth donne prima Luisa Gonzalez (Spagna), seconda la connazionale Ruth Arza e terza Fran Vanhoutte (Belgio); quarta l’azzurra Ilaria Carrer. Per gli uomini il solito Andrea Cremaschi al primo posto, Marco Lira (Portogallo) secondo e terzo il nostro Filippo Moroni. Per le Junior donne rispettivamente prima e terza Asia Varani e Asia Libralesso. Seconda la spagnola Sara Cabrera. Tra i colleghi del maschile podio per lo più spagnolo con l’oro di Nil Llop e l’argento di Ivan Galar; bronzo per l’azzurro Omero Tafi e quarto posto per il compagno di team Mazza Giacomo. Si chiude con i Senior: al femminile prima posizione per Sandrine Tas (Belgio), seconda per Mathilde Pedronno (Francia) e terza per Laethisia Schimek (Germania). Brilla invece tra gli uomini l’oro di Duccio Marsili seguito dai due francesi Valentin Thiebault e Darren De Souza. 

 

Per informazioni sul programma dei Campionati Europei, sui risultati e per lo streaming delle gare: https://www.europamplona2019.com

Foto di Dixs Pixels e a cura del Comitato organizzatore locale