Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Con la maratona di domani mattina si chiudono gli Europei di Pamplona

images/medium/corsa_italia_.JPG

Domani mattina, con la maratona su strada, si chiudono i Campionati Europei di corsa delle categorie Youth, Junior e Senior di Pamplona. Ma torniamo alla giornata di oggi che, ancora una volta, ha sorriso agli azzurri. Nella One Lap Sprint ci fa sognare il giovanissimo Youth Andrea Cremaschi che ottiene l’oro; alle sue spalle il francese Teo Majdfar e il portoghese Marco Lira. Si passa alle colleghe donne dov’è la Spagna a farla da padrona con il primo posto di Ruth Arza e il secondo Luisa Gonzalez; terza la francese Mathilde Champagnac. Tra gli Junior uomini l’Italia si ferma invece in terza posizione con Omero Tafi; si laurea campione lo spagnolo Ivan Galar, seguito dal connazionale Nil Llop. Argento per la nostra Asja Varani tra le Junior donne. Ancora una volta la Spagna chiude prima con Nerea Langa, terza l’olandese Marit Van Beijnum. E poi i Senior con lo spagnolo Ioseba Fernandez a tagliare per primo il traguardo e il francese Valentin Thiebault a seguirlo; terzo l’azzurro Duccio Marsili. La gara si chiude con le Senior donne; qui nulla di fatto per l’Italia tanto che il podio è così composto: prima Stien Vanhoutte (Belgio), seconda Anke Vos (Belgio) e terza Mathilde Pedronno (Francia). 

Davanti a un folto pubblico inizia la 10000 a eliminazione. Tra gli Youth Andrea Cremaschi vince la seconda medaglia d’oro della giornata tenendo a bada il portoghese Marco Lira e il francese Louis Colin. Tra le Youth donne si piazza seconda la nostra Sofia Saronni, prima posizione per la belga Fran Vanhoutte (che con la sorella Stien è stata una vera spina nel fianco in questo Europeo) e terza la padrona di casa Abril Del Rio. Nella 15000 a Eliminazione degli Junior, Riccardo Lorello mette al collo un argento; oro per Jason Suttels (Belgio) e bronzo per Rafael Heredia (Spagna). Podio per due terzi francese tra le donne con la prima e la seconda posizione blindate da Honorine Barrault e Marine Balanant. Strappa d’orgoglio il bronzo l’azzurra Sofia Biagi. Infine si chiude con i Senior uomini che ottengono un argento grazie a Daniele Di Stefano preceduto da Martin Ferrié (Francia) e seguito da Diogo Marreiros (Portogallo). Tra le donne la fatale belga Sandrine Tas sorpassa all’ultimo giro le nostre azzurre Francesca Lollobrigida e Giorgia Bormida. 

 

Per informazioni sul programma dei Campionati Europei, sui risultati e per lo streaming delle gare: https://www.europamplona2019.com

 

Foto del Comitato organizzatore locale