Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

L'Italia U17 concede il bis all'Europeo, Israele battuto 21-2

images/1-primo-piano/hockey_pista/medium/_Z4A8620.jpg

Seconda partita e seconda vittoria azzurra al Campionato Europeo U17 di Torres Vedras (Portogallo). I ragazzi del CT Tommaso Colamaria si sono imposti nettamente contro Israele con il largo risultato di 21-2 al termine di una partita dominata dal primo all'ultimo minuto. Una partita che, nonostante non sia mai stata in bilico, ha acceso qualche segnale di allarme dell'allenatore azzurro, preoccupato per qualche calo di tensione, soprattutto difensivo, che ha permesso ad Israele di segnare due reti (Israele non aveva mai segnato un gol all'Italia) e di andare più volte a conclusioni pericolose.
Quintetto leggermente diverso in avvio per gli azzurri con Cabiddu inserito in attacco assieme a Caroli, davanti al portiere Fongaro e a Cardella più arretrato rispetto alla partita contro Andorra. Il follonichese di origini sarde ringrazia e nel primo minuto segna due volte, lasciando subito capire quale sarà il tenore della partita. La partenza lanciata abbassa le difese e Israele segna il suo primo storico gol all'Italia con Elgressy, capitano e miglior giocatore della sua squadra. Come detto, non sarà un fuoco di paglia; nel corso della partita l'Italia si sbilancerà spesso in avanti, lasciando spazio al contropiede israeliano e costringendo i portieri a qualche intervento di emergenza.
La differenza tecnica tra le due squadre, però, è talmente ampia che il risultato continua a salire costantemente con Borgo, Bangert e Maldini che mettono a segno una doppietta ciascuno e Cabiddu che sale a tre prima dell'intervallo e poi a cinque nei primi minuti della ripresa, guadagnandosi i gradi di miglior marcatore della partita. Nel frattempo mister Colamaria fa girare tutti gli uomini a sua disposizione e, prima della fine del match, tutti entrano nello score segnando almeno una rete.
L'Italia sale pertanto a quota sei punti in classifica e ad un passo soltanto dalla qualificazione al decisivo girone finale. Per centrare il risultato sarà necessario battere l'Inghilterra (che oggi ha riposato) nella decisiva partita di domani sera (martedì 3 settembre) con inizio alle ore 20 italiane. Non tragga in inganno il 14-1 subito ieri dagli inglesi contro la Spagna, segnato da una prestazione non certo esaltante del portiere inglese; la squadra di Carlos Amaral ha qualche carta da spendere per mettere in una certa difficoltà gli azzurri ai quali servirà una partita molto accorta. Italia-Inghilterrà sarà trasmessa live su Mediasport Channel (814 di Sky), Sportivì sul digitale terrestre e cers-rinkhockey.tv in streaming web.

ITALIA-ISRAELE 21-2 (primo tempo: 10-1)
MARCATORI: 0.26 e 0.55 Cabiddu, 2.21 Elgressy, 2.34 e 3.12 Borgo, 5.54 Cabiddu, 10.25 Bangert, 14.40 Maldini, 14.55 Bangert, 17.11 Maldini. Nella ripresa: 2.07 e 3.05 Cabiddu, 3.16 Fanton, 3.24 e 3.32 Cardella, 7.50 Elgressy, 14.28 Borgo, 18.38 Caroli, 19.02 Bangert, 19.48 Montauti, 19.59 Caroli.
ITALIA: Bruni, Cardella, Montauti, Fanton, Cabiddu, Borgo, Bangert, Caroli, Maldini, Fongaro. All. Colamaria.
ISRAELE: Kolchinski, Sherman, Tapiro, Abu El Na'aj, Turjeman, Elgressy, Grinapel, Raban, Livni, Degani. All. Margalit.
ARBITRI: Le Menn (Francia) e Wilson (Inghilterra)
ESPULSO per 2' Elgressy nella ripresa

PARTITE DELLA PRIMA GIORNATA (Lunedì 2 settembre)
GIRONE A
Italia-Israele 21-2
Spagna-Andorra (ore 20)
Classifica: Italia 6, Spagna 3, Andorra, Israele e Inghilterra 0
(Italia una partita in più)
GIRONE B
Francia-Germania (ore 18)
Portogallo-Svizzera (ore 22)
Classifica: Svizzera e Portogallo 3, Francia e Germania 0.
Tutti i risultati disponibili su www.wseurope-rinkhockey.eu

PARTITE DI MARTEDI' 3 SETTEMBRE
ore 16.00 Israele-Andorra
ore 18.00 Svizzera-Germania
ore 20.00 Italia-Inghilterra (diretta TV Mediasport Channel e Sportivì)
ore 22.00 Francia-Portogallo
Tutte le partite in diretta streaming su www.cers-rinkhockey.tv

CREDIT FOTO: Antonio Lopes