Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Skateboarding, a San Paolo del Brasile dopo il mondiale Park parte quello Street

images/1-primo-piano/medium/Immagine_monidiali_skate_stret_.png

San Paolo del Brasile nel mese di settembre si è trasformata nella capitale internazionale dello Skateboarding con i due più importanti eventi dell’anno in svolgimento in questi giorni.
Infatti dopo il mondiale di Park appena conclusosi, inizia lo Street World Championship che si conclude domenica con l’assegnazione dei due titoli maschile e femminile.
L’Italia, su segnalazione del CT Daniele Galli, ha portato in terra brasiliana la selezione composta da: Asia Lanzi, Massimo Cristofoletti, Guido Zanotto e Kevin Duman.
Come ricordiamo il titolo mondiale assegna il più alto bottino, ben 80.000 punti al vincitore, tra le competizioni valide per il ranking olimpico di Tokyo 2020 ed i nostri azzurri contano di scalare posizioni nella classifica dove, in questo momento, Asia Lanzi occupa la 28° posizione (4° europea dietro 3 olandesi), Massimo Cristofoletti l’85° e Guido Zanotto la 144° mentre Kevin Duman è al suo esordio in nazionale.
Sarà possibile seguire la competizione attraverso la World Skate TV.