Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

TRISSINO SI TIENE STRETTO IL PAREGGIO. SILVA: “PUNTO PREZIOSO PER COME SI ERA MESSA LA PARTITA”

images/1-primo-piano/hp/2019/medium/2019-09-15_Hockey_1_Memorial_Stefani_121.jpg

Il tecnico portoghese dei blucelesti torna sul pareggio conquistato al Pala Barsacchi di Viareggio, valuta positivamente il punto portato a casa, ma sprona i suoi a migliorare, già dalla prossima, delicatissima, sfida casalinga di domenica prossima alle 18.00 al Pala Dante contro Forte dei Marmi

TRISSINO (VI) – Si è tornati a casa con un pareggio dalla temuta trasferta di Viareggio. Un punto che alla fine deve essere considerato prezioso per come si era messa la gara ad un certo punto. Il Trissino conferma di essere un cantiere aperto, che ha bisogno di tempo per poter esprimere appieno il proprio potenziale. Con il tecnico Sergio Silva abbiamo analizzato la sfida del Pala Barsacchi.

 “Non è stata una partita giocata benissimo da parte nostra –spiega- il risultato non è da buttare. Abbiamo affrontato una squadra che metterà in difficoltà tutte le avversarie sulla sua pista; nonostante abbia cambiato molto, non dimentichiamo che l’anno scorso ha fatto la finale scudetto. Ha inserito tanti viareggini in un contesto di giocatori di livello assoluto come Selva, Montigel e Barozzi. Si è visto in pista che hanno dato il loro cento per cento: va detto che hanno lottato un po’ più di noi. Noi non siamo entrati molto bene in partita, e si è visto. L’abbiamo raddrizzata con la nostra qualità; a sprazzi abbiamo fatto delle belle cose. Il risultato alla fine si può dire che è giusto. Di sicuro non sono due punti persi; ma possiamo e dobbiamo fare meglio, perché andiamo in ogni pista per i tre punti. In questa fase della stagione, però, va bene così”.

Ora però nemmeno il tempo di pensare al pareggio, che si deve tornare immediatamente in campo, in una partita difficilissima, domenica alle 18.00 al Pala Dante, contro la prima della classe, e la squadra detentrice del titolo, il Forte dei Marmi.

“Torniamo a giocare in casa; senza dubbio troveremo una squadra in grande condizione. Una squadra che come ho sempre detto ha cambiato pochissimo, ha tenuto l’allenatore e mantenuto un roster fortissimo. Li ho visti a Montebello, in questo momento sono la squadra più forte del campionato. Ma noi giochiamo in casa e vogliamo dire la nostra. Noi ci vogliamo intromettere nella lotta per i primi posti. Sarà una partita complicatissima, ma vogliamo provare a portare a casa i tre punti. Lavoreremo al meglio in settimana, dovremo entrare in campo con grande rispetto, ma senza paura. Siamo una squadra che sta lavorando bene, e che ha i mezzi per mettere in difficoltà una corazzata come il Forte dei Marmi. Ed è quello che cercheremo di fare”.

 

GSH TRISSINO