Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

A Roma arriva finalmente il primo vero skatepark della capitale

images/1-primo-piano/medium/Immagine_skate_ostia.png

Finalmente Roma avrà il suo primo vero skatepark, ai cui lavori si è dato il via nei giorni scorsi con la posa della prima pietra dell’impianto comunale situato ad Ostia, X Municipio di Roma Capitale, un’area della città in fase di recupero sociale, dove FISR è molto attiva con iniziative di promozione delle nostre discipline.
Lo Skatepark, come ha ricordato la stessa Sindaca Raggi, definendolo un simbolo di rinascita per la comunità, è realizzato grazie anche alla collaborazione con il X municipio, il CONI e la FISR ed al contributo dei cittadini, partecipi al progetto attraverso suggerimenti e scambi di idee con i giovani delle scuole del territorio.
Infatti la FISR - che lo ricordiamo ha avviato da tempo un progetto che coinvolge i comuni interessati alla realizzazione di nuovi skatepark, offrendo gratuitamente la propria consulenza tenica - ha messo a disposizione dell’amministrazione comunale e dei progettisti il suo know-how, con preziosi suggerimenti finalizzati alla migliore realizzazione dello skatepark ed alla successiva omologazione nazionale ed internazionale che avverrà a completamento dell’impianto.
Con la struttura di Ostia si aggiunge un altro importante ed utile tassello nell’impiantistica della disciplina che farà il suo ingresso ai Giochi olimpici di Tokyo 2020.