Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Non solo A e B, nel weekend scendono in pista anche la Serie C e tutti i campionati giovanili.

images/medium/74922171_539572760163432_7460071151897673728_o.jpg

Non solo serie A e serie B nel weekend che andremo a vivere ma tanto, tanto altro!

SERIE C – "Semaforo verde" anche per la Serie C dell’hockey inline che da domani a marzo vedrà le 19 squadre iscritte suddivise in tre gironi a carattere geografico. Due gironi da 7 squadre sia a nord-est che a nord-ovest e un girone da 5 squadre nel centro sud. 

Inserite nello stesso girone, le due finaliste della scorsa stagione Asiago Newts (vincente del campionato ma poi rinunciataria alla B) e Raiders Montebelluna, saranno curiosamente una innanzi all’altra proprio alla prima di campionato, sul campo di Asiago. Treviso-Polet e Gorizia- Blackout completano il quadro del giorne B, mentre riposano i Diavoli Empoli nati dalla collaborazione fra la squadra vicentina e i Flying Donkeys che avranno anche la loro squadra “storica” inserita nel girone C.

Nel girone A, quello di nord-ovest, sfide fra Torre Pellice (che si presenta con una formazione sia in B che in C) e Wind of Usa oltre a Draghi Torino-Savona con i piemontesi indicati come possibili mattatori del proprio girone. Si giocherà al 17 novembre la sfida fra Canguri Brebbia e Falcons mentre osservano il turno di riposo i Monsters di Milano. Partirà a metà dicembre il girone C che vede al via Riccione, Empoli, SPV Vecchia Viareggio, Kemarin e Kings Messina.

La prima di ogni girone accede direttamente alla Final Six promozione mentre per le altre una seconda chance di accesso attraverso la via più tortuosa dei playoff che decreteranno le altre tre formazioni qualificate all’appuntamento finale di Maggio che, nelle intenzioni del Settore Tecnico, dovrebbe promuovere  ben tre club alla serie B 2020-2021, innalzando così a 12 il numero delle squadre della serie cadetta.

Serie C – Il programma della 1a giornata (9-10 novembre)

Girone A

Old Style Torre Pellice – Wind of USA

Draghi Torino – Killer Whales Savona

Canguri Brebbia – Falcons 

Girone B

Asiago Newts – Raiders Montebelluna

Sporting Treviso – Polet Trieste

Fiamma Gorizia – Asiago Blackout

GIOVANILI – Al via gran parte delle categorie giovanili; menzione particolare per la categoria “regina” del mondo giovanile: l’Elite. Nove formazioni ai nastri di partenza per entrare nell’albo d’oro che vede i Ghosts Padova campioni in carica. Occhi puntati sulla squadra slovena del Dinamiti Harjul, eccezionalmente ammessa al campionato (non potrà vincere il titolo di campione d’Italia ma concorrerà per la Coppa Fisr riservata alle prime 4 della stagione regolare) per innalzare il livello della manifestazione e, perché no, avere uno sguardo oltre confine, sempre propedeutico per l’attività internazionale delle rappresentative azzurre (la Slovenia è arrivata all’argento negli ultimi Europei U18 di Roana). Cittadella, Montorio, Real Torino, Civitavecchia, Ferrara, Fox Legnaro ed Edera Trieste le altre partecipanti.

Nella prima giornata di domenica 10 Novembre queste le sedi e le partecipanti dei concentramenti (ogni squadra gioca 2 gare):

  • Trieste (Edera, Legnaro, Civitavecchia)
  • Horjul (Horjul, Cittadella e Padova)
  • Milano (Real Torino, Montorio e Ferrara)

Sei mesi di stagione regolare per scoprire chi accederà alla Final Four di Coppa Fisr (le prime 4 assolute della stagione regolare) e alla Final Six Scudetto (le prime 6 “al netto” dei Dinamiti Horjul).

 

SEGUITECI

Risultati live: https://bit.ly/31DBpEV

Web TV:  https://bit.ly/31EwLqs o  Youtube 

Su Fisr.it: https://bit.ly/2MG6oMw

Facebook: https://bit.ly/2ZnFCMX

Instagram: https://bit.ly/31JJXdo

 Twitter: https://bit.ly/2Ph9bNF

 

Credits Vanessa Zenobini