Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

LA VITTORIA PIU' INCREDIBILE DELLA STAGIONE A MONZA L'UBROKER SEGNA LA RETE DEL 5-4 SU PUNIZIONE DI GELMA' ALL'ULTIMO SECONDO

images/1-primo-piano/hp/2020/medium/Time_out_Scandiano.jpg

NEL 2020 CINQUE VITTORIE, DUE PAREGGI E ZERO SCONFITTE, UNA MEDIA... SCUDETTO

La seconda vittoria esterna della stagione arriva nella maniera più pazzesca. A Monza, nel posticipo dell'ottava di ritorno, mancano pochi secondi al termine della gara; il punteggio è 4-4, e il Teamservicecar ha la possibilità di gestire il possesso fino alla fine. Ma, quando manca un secondo alla sirena, Tataranni ruba palla e subisce il fallo da cartellino blu di Zucchetti. Il cronometro dice zero secondi al termine, ma da regolamento l'uBroker ha diritto di andare all'esecuzione della punizione di prima, anche se obbligato a tirare in porta direttamente. A quel punto sul dischetto non va Tataranni (specialista nel condurre la pallina) ma Gelmà, che piazza la botta secca che vale la vittoria, meritata nonostante si debba dire che si è trattato di un confronto equilibrato, oltre che intenso e combattutissimo.

Tre punti fondamentali, per Scandiano, che quando mancano cinque giornate al termine della regular season mantiene quattro punti di vantaggio sulla settima, il Viareggio (decisivo, probabilmente, sarà il confronto diretto in terra toscana del 7 marzo). Uno scenario entusiasmante, certamente, anche in considerazione del fatto che la formazione di Crudeli, nel 2020, non ha ancora perso una partita (cinque vittorie e due pareggi, una media... scudetto).

Buono l'inizio gara dell'uBroker, che dopo il rigore fallito da Tataranni passa con una perentoria conclusione di Gelmà al settimo. Mattia Verona si oppone con ottimi interventi alla reazione monzese, mentre allo scadere del diciannovesimo minuto Coy si incarica – con un'altra impeccabile esecuzione – di portare i suoi sul doppio vantaggio. La gara la riapre, a un minuto e mezzo dall'intervallo, Pol Franci.

Anche nella ripresa il match prosegue estremamente combattuto, e il Teamservicecar trova il pari all'ottavo. Le occasioni si susseguono senza sosta, da una parte e dall'altra, fino al nuovo vantaggio uBroker, che porta la firma del giocatore fin lì migliore in campo, Marc Coy. Trascorre però solo un minuto e mezzo che i padroni di casa ristabiliscono la parità con Nadini. E' una partita palpitante, e a meno di un minuto dal pari si esalta Gelmà (ottima anche la sua prova, suggellata da una strepitosa tripletta), grandioso in un alza e schiaccia che riporta avanti Scandiano. Un cartellino blu a Mattia Verona al quindicesimo manda in porta Matteo Vecchi, classe 2003, che nulla può sulla punizione di prima di Galimberti.

Clamoroso il finale, già descritto. Ma adesso c'è da resettare tutto e in fretta: sabato si torna in campo, nel match casalingo contro il Sarzana, crollato in casa – in questo turno – contro il Breganze. Quel Breganze che ora ospiterà proprio il Viareggio, in un match nel quale il "tifo" scandianese sarà tutto per i padroni di casa.

"Una buona prestazione – è il commento del tecnico rossoblù Roberto Crudeli – come del resto in questi ultimi due mesi. Ora ci aspettano due partite fondamentali, nella consapevolezza che la corsa che dobbiamo fare è soltanto su noi stessi".

Il tabellino

TEAMSERVICECAR MONZA – UBROKER HOCKEY SCANDIANO 4 - 5

Reti 1° tempo: 6.47 Gelmà, 19.00 Coy, 23.20 Franci Jimenez.

Reti 2° tempo: 7.19 Martinez Cristal, 11.07 Coy, 12.36 Nadini, 13.13 Gelmà, 14.44 puniz. Galimberti, 25.00 puniz. Gelmà.

TEAMSERVICECAR MONZA: Zampoli, Zucchetti, Lazzarotto, Olle Masquez, Martinez Cristal, Galimberti, Schena, Franci Jimenez, Nadini, Uboldi. Allenatore: Colamaria.

UBROKER HOCKEY SCANDIANO: Verona, Ballestero Duran, Coy Grau, Franchi, Gelmà Paz, Festa, Tataranni, Barbieri, Fontanesi, Vecchi. Allenatore: Crudeli.

Arbitri: Eccelsi e Rondina.

Espulsioni per 2 minuti: nel secondo tempo Verona e Zucchetti.

Le partite della ottava giornata di ritorno. Sabato 15 febbraio: Montebello-Valdagno 1-5, Bassano-Correggio 4-4. Mercoledì 19 febbraio: Trissino-Sandrigo 7-3, Viareggio-Lodi 4-3, Monza-Scandiano 4-5, Sarzana-Breganze 0-6, Forte dei Marmi-Follonica 2-2.

Classifica: Lodi 46, Forte dei Marmi 45, Valdagno 40, Breganze 39, Trissino 38, Scandiano 36, Viareggio 32, Follonica 28, Sarzana 27, Correggio 21, Bassano 17, Monza 16, Montebello 14, Sandrigo 14.

Le partite della nona giornata di ritorno. Sabato 22 febbraio: Lodi-Forte dei Marmi, Breganze-Viareggio, Sandrigo-Monza, Valdagno-Follonica, Scandiano-Sarzana. Domenica 23: Correggio-Trissino. Mercoledì 26: Montebello-Bassano.

Ufficio Stampa uBroker Hockey Scandiano