Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Una sconfitta piena di rimpianti

Una sconfitta tragica. Il Monza continua nel suo periodo più nero di sempre perdendo 5-4 con lo Scandiano a...tempo scaduto, subendo il gol su tiro diretto di Gelmà oltre la sirena della partita, ma prima del fischio finale di Eccelsi. Mai erano state raggiunte le sei sconfitte consecutive dal ritorno in A1  ed i playoff ormai sembrano una chimera e ci sarà da organizzarsi per affrontare al meglio i playout. Per giungere a queste affermazioni non è più necessario analizzare i prossimi 4 scontri diretti, ma è obbligatorio soffermarsi su due particolari. Fisicamente la squadra è in salute e viaggia su alti ritmi, giocando un buon hockey, ma contro uno Scandiano sulle gambe, (Crudeli che ha proposto lo stesso quintetto per tutti i 25' della ripresa) il Monza non è riuscito a chiudere la partita, dopo aver messo alle code i rossoblù, soprattutto nei minuti finali. Manca cattiveria e esperienza, come ha affermato Nadini a fine partita "Dovremmo avere tutti dieci in più d'esperienza. Arriviamo nei momenti cruciali e sbagliamo sempre qualcosa: noi ce la mettiamo tutta, ma a volte non basta".

Poi la notizia che nessuno vorrebbe mai sentire riguarda Stefano Zampoli, che nel dopo partita ha riportato una frattura alla mano. Una situazione che costringerà il Monza a giocare la parte finale della stagione senza il suo portierone. Un'assenza che giunge proprio all'inizio dei quattro scontri con le dirette concorrenti e della partita decisiva per il passaggio del turno in Eurolega sulla pista del Noia.

Sabato si torna nuovamente in pista: si va a Sandrigo, in porta ci sarà Lorenzo Uboldi, che già lo scorso anno giocò la parte decisiva della stagione e che ormai conosce bene il peso della responsabilità. 

TEAMSERVICECAR MONZA - UBROKER SCANDIANO = 4-5
TeamServiceCar: Zampoli, Zucchetti, Martinez J (C), Olle, Franci - Galimberti, Nadini, Lazzarotto, Schena, Uboldi - All. Colamaria
uBroker: Verona, Tataranni, Coy, Ballestero, Gelmà - Festa, Franchi (C), Barbieri, Fontanesi, Vecchi - All. Crudeli
Marcatori: 1t: 6'47" Gelmà (S), 19'00" CoY (S), 23'20" Franci (M) - 2t: 7'19" Martinez J (M), 11'07" Coy (S), 12'36" Nadini (M), 13'13" Gelmà (S), 14'41" Galimberti (tir.dir) (M), 25'00" Gelmà (tir.dir) (S)
Espulsi: 2t: 14'41" Verona (2') (S)

Arbitri: Simone Brambilla di Agrate Brianza (MB) e Paolo Moresco di Marostica (VI)