Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Inaugurato il primo corso online per gli allenatori della Corsa

images/medium/elearningcorsa.jpeg

Con il corso di aggiornamento del 24 e 25 aprile destinato agli allenatori della corsa, la FISR inaugura ufficialmente l'attività formativa in modalità e-learning.

Il corso, gratuito, è destinato a tecnici di I, II e III livello in regola con il rinnovo e prevede 8 ore di lezione suddivise in due giornate. Il limite massimo di partecipanti è stato settato a 25 corsisti per classe in modo da consentire una didattica interattiva e fluida. Gli argomenti trattati tengono, ovviamente, conto della situazione legata alla pandemia COVID-19 e alla necessità di adattamento sia nella fase di lock down che in vista di un graduale ritorno alla normalità.

Docente: Claudio Giorgi
Materia: Biomeccanica
Titolo: Studi recenti e considerazioni tecnologiche

Docente: Gregory Duggento
Materia: Metodologia dell’allenamento
Titolo: L’adattamento della programmazione annuale al tempo del coronavirus

Docente: Maurizio Lollobrigida
Materia: Preparazione fisica
itolo: L’allenamento post lockdown

Docente: Andrea Chirico
Materia: Psicologia sportiva
Titolo: Determinanti psico sociali dell’attività fisica durante il covid 19

Il grande successo dell'iniziativa, confermato dalle numerosissime richieste di partecipazione, ha convinto la federazione a programmare ulteriori corsi nelle prossime settimane: 1-2 maggio e 8-9 maggio.

Francesco Zangarini, Responsabile SIRI Corsa, al termine della prima sessione di oggi si dichiara molto soddisfatto: "Abbiamo inziato con Andrea Chirico e la lezione è stata coinvolgente e stimolante soprattutto perché ha affrontato tematiche estremamente sentite in questo momento. Ho avuto modo di confrontarmi con i tecnici, subito dopo, ed erano tutti molto entusiasti anche perché la lezione è stata fluida e senza problemi. Sicuramente continueremo a programmare corsi online anche quando l'emergenza terminerà: la piattaforma utilizzata si è rivelata uno strumento efficace e sostenibile. Ho riscontrato anche un certo interesse a livelllo internazionale, con tecnici di altri Paesi che hanno chiesto di poter in qualche modo prendere parte anche solo come auditor."