Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

SERIE B HIL - Una prima giornata da urlo: Mammtuh da cardiopalma con Forlì, Tergeste la spunta su Torre Pellice

images/medium/WhatsApp_Image_2020-10-18_at_01.29.24.jpeg

Sì è conclusa la prima giornata di campionato di  tra grandi emozioni e tanto equilibrio. Le due partite disputate hanno infatti acceso le piste con delle ottime prestazioni di tutte le squadre scese in campo, allietando i tifosi che hanno potuto godere delle dirette streaminng da casa.

Cominciamo con la sfida del Palamunicipio dove i capitolini del Mammuth Hockey sono riusciti a tenere testa ad un Forlì con un roster decisamente competitivo, seppur non al completo. Gran cuore dei giallorossi che sotto per 2-4 nel secondo tempo rimontano ad una manciata di secondi dalla fine trascinando il match all'overtime sul risultato di 4-4. Nei supplementari, però, gli ospiti trovano la via del gol portandosi 2 punti a casa. Primo punto che lascia un po' di amaro in gola ai locali visto l'andamento della partita, ma che comunque fa ben sperare per il proseguo della stagione. Lorenzo Pieralli, per i Mammuth così commenta: << Non vedevamo l'ora di iniziare il campionato ed il fatto di incontrare il Forlì ci entusiasmava parecchio. Con loro infatti escono fuori gare sempre intense e divertenti. In più sapevamo che quest'anno si erano rinforzati e quindi sarebbe stata ancora più dura tener loro testa. Credo che sia stata una gara equilibrata ed abbiamo dimostrato di avere una squadra coesa e che sa sacrificarsi l'uno per l'altro, ma che soprattutto sa crederci fino alla fine. Ne è la prova il pareggio ottenuto a 3 secondi dalla fine. Il ritorno di Gianmaria Ingrao, più l'innesto di Dustin Hoferichter e di Josè Seren ci hanno dato qualcosa in più. Nelle ultime stagioni siamo sempre riusciti a spuntarla noi, ma stavolta il golden gol ha premiato Forlì, il bello dello sport è anche questo. Con maggior attenzione avremmo potuto raccogliere di più, ma siamo felici per aver conquistato comunque un punto prezioso contro una formazione che credo possa creare problemi a molte altre squadre >>. Per Forlì è invece intervenuto il coach Roberto Rizzoli: << Era una partita che temevamo visto che negli ultimi due anni avevamo sempre perso a Roma e perché ci mancava qualche elemento in rosa. Abbiamo anche fatto giocare 3 Under 18 il che è un bene. Forse con un po' di precisione in più sotto porta avremmo portato a casa tre punti >>.

Match tirato anche a Torre Pellice, con il Tergeste Tigers che mettono in cascina tre punti sudatissimi. Al suono della sirena il risultato segna infatti 3-4 in favore degli ospiti. Prima i Tigers vanno in vantaggio per poi raddoppiare. I locali però sono vivi e accorciano le distanze, ma poco prima della fine del primo tempo il Tergeste trova nuovamente la via del gol andando a riposo sull'1-3. Nella ripresa i padroni di casa tirano fuori gli artigli e con due marcature pareggiano i conti. Ad una manciata di minuti dalla sirena finale gli ospiti tuttavia non si fanno intimorire e trovano il gol vittoria. Queste le parole di Carlo Mariotto, capitano del Tergeste: << Partita molto combattuta a Torre Pellice, ma già lo sapevamo che non sarebbe stato facile. Il lungo viaggio di certo non giocava a nostro favore, ma siamo comunque tornati a casa con tre punti importantissimi anche per il morale. Sono molto contento di come la mia squadra si sia comportata, sono arrivati nuovi innesti e nelle ultime settimane abbiamo provato nuovi schemi e questo ci ha dato maggior convinzione. Il campionato è alla nostra portata, puntiamo alla promozione! Sabato ci aspetta il derby, testa alta e che vinca il migliore >>. Anche per il Torre Pellice si è espresso il capitano, ovvero Alessandro Viglianco: << Partita contro un Tergeste come al solito molto combattivo. Abbiamo fatto forse troppi falli, i gol li abbiamo subìti infatti in penalty per la maggior parte. Potevamo far meglio anche in fase offensiva, ma ora testa alla prossima, a Forlì >>.

 

SERIE B – I risultati della 1a Giornata (17 ottobre 2020)

Mammuth Roma – Libertas Forlì:4-5 ot (pt. 2-3, st. 4-4)

Old Style Torre Pellice – Tergeste Tigers: 3-4 (pt. 1-3)

 

La classifica della Serie B dopo la prima giornata:

Tergeste Tigers (1) 3 punti; Libertas Forlì (1) 2 punti; Mammuth Roma (1)  1 punto; Invicta Modena (0), PR Riccione (0), Castelli Romani (0), CV Skating (0), Edera Trieste (0) e Old Style Torre Pellice (1) 0 punti.

Tra parentesi le gare giocate 

 

SEGUITECI

Risultati live: https://bit.ly/31DBpEV

Web TV:  https://bit.ly/31EwLqs  o  Youtube 

Su Fisr.it: https://bit.ly/2MG6oMw

Facebook: https://bit.ly/2ZnFCMX

Instagram: https://bit.ly/31JJXdo

 Twitter: https://bit.ly/2Ph9bNF

 

 

Credit foto Cristelle Long