Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Domenica 15 novembre a Riccione la 45° Assemblea Nazionale FISR per il rinnovo delle cariche elettive del prossimo quadriennio olimpico 2020-24

images/1-primo-piano/medium/Immagine_45_assemblea.png

Domenica 15 novembre prossimo si terrà a Riccione la 45° Assemblea Nazionale Ordinaria FISR nel corso della quale sono previste le votazioni per il rinnovo delle cariche elettive federali per l’entrante quadriennio olimpico 2020-2024.
I lavori assembleari, che si terranno presso la struttura del Palazzo dei Congressi di via Virgilio della cittadina romagnola, alla presenza del sindaco di Riccione Renata Tosi e del Vice Presidente Coni Alessandra Sensini, osserveranno il più totale rispetto delle normative locali e nazionali in tema di Covid19 e saranno modulati intorno all’apposito protocollo che la FISR, in collaborazione con la struttura ospitante e le istituzioni competenti, ha prodotto per ogni fase dell’evento. A riguardo è stata prevista anche la possibilità per tutti i partecipanti di sottoporsi su base volontaria ad un tampone rapido.
Il Presidente uscente Sabatino Aracu è il candidato unico alla massima carica federale mentre sono consultabili qui tutte le candidature per il Consiglio federale - che lo ricordiamo prevede dieci consiglieri, con l’obbligo statutario di almeno tre componenti di genere diverso, di cui sette in quota dirigenti, due in quota atleti (un uomo ed una donna) ed uno in quota tecnici - e per la presidenza del Collegio dei Revisori Contabili, per la cui scelta avranno diritto al voto 800 società e 160 tecnici.
Tutti i lavori dell’Assemblea Nazionale FISR saranno visibili in diretta streaming sulla FisrTV, con continui aggiornamenti sulle pagine social della Federazione.