Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Tornano i campionati dell'hockey inline. In serie A fari puntati su Torino-Asiago e su Ferrara-Cittadella. Milano e Padova alla finestra

images/medium/_viperscitta201.jpg

Alcuni dicono che l'attesa moltiplichi il piacere, in tanti non ci credono, altri hanno impazienza, ma una cosa è certa: questo sabato potremo testarlo sulla nostra pelle. Infatti, dopo un lungo mese di attesa, torna più ruggente che mai la Serie A dell’hockey inline.

Tante cose sono cambiate dalla fatidica decisione dell'ormai lontano 6 novembre, quando si decise di bloccare il campionato per “almeno” tre settimane, ma ora, con i nuovi protocolli, i tamponi rapidi obbligatori forniti dalla Fisr e dunque con maggior sicurezza, si può finalmente tornare a godere del nostro sport preferito giocato nella massima serie. I motori si sono quindi riaccesi e andiamo velocemente a scoprire chi tornerà in pista nella giornata di domani, 5 dicembre.

Ad aprire questa nuova “stagione nella stagione” sarà il Verona, che alle 18:00 ospiterà il Monleale. C'è grande attesa intorno a questo rientro che vede contrapporsi due squadre dalle buone prospettive, ma che ancora hanno tanto da dimostrare dati i soli 5 punti messi a segno fin qui. Sarà dunque una lotta per il bottino pieno che serve per ricominciare a giocare con convinzione e con consapevolezza dei propri mezzi, fin qui ancora non del tutto espressi. Chi vincerà potrà essere sicuro di aver fatto un bel balzo lontano dalla zona playout.

Alle 18.30 sarà la volta di Ferrara-Cittadella. Scontro tra due delle realtà che prima della sosta vantavano forma e fortuna alterne: i Warriors “in palla” e lanciatissimi verso il podio, Cittadella “rivedibile” e spesso a corrente alternata. Sarà cambiato qualcosa? Lo vedremo certamente in pista, anche perché entrambe le compagini si giocano una posta in palio che è altissima. Gli estensi sono infatti ad un passo dalla seconda piazza e in caso di vittoria potrebbero proprio scavalcare il Milano in terza posizione e agguantare i Ghosts a quota 17. I granata dal canto loro hanno a più riprese dimostrato di dar filo da torcere a tutti, anche alle big, pertanto tre punti in più potrebbero dar loro la verve fondamentale per arrivare a sognare sempre più in grande e finire tra le prime 6 nel girone di andata che li qualificherebbe direttamente alla 4° fase della Coppa Italia.

Mezz'ora dopo poi, alle 19, spazio a Real Torino-Asiago. Un punto solo le divide, pertanto giocheranno con il coltello tra i denti per conquistare una vittoria che darebbe una bella iniezione di fiducia, nonché una rispolverata alla classifica nelle zone altolocate, le quali potrebbero assistere ad un vero e proprio rimescolamento in questa giornata. Perdere un'occasione simile sarebbe da sciocchi, pertanto fuoco alle polveri!

A chiudere il match di rientro saranno poi Piacenza e Vicenza, che incroceranno le lame alle 20. Testa-coda della graduatoria, con la capolista che va ad affrontare il fanalino di coda per un match dal pronostico semplice. Tuttavia chissà che i piacentini non abbiano utilizzato queste settimane per ricompattare lo spogliatoio e, magari, incasellare la prima gioia stagionale contro la big delle big, cosa che darebbe nuova “verve” ai ragazzi di Zagni.

SERIE A – Il programma di sabato 5 dicembre 2020 

Ore 18.00 Cus Verona – Monleale (arbitri Marri e Zoppelletto)

Ore 18.30 Ferrara Hockey – Cittadella HP (Grandini e Favero)

Ore 19.00 Real Torino - Asiago Vipers (Basso e Chiodo)

Ore 20.30 Piacenza – Vicenza (Lottaroli e Pioldi)

La classifica:

Diavoli Vicenza (8) 24 punti; Ghosts Padova (9) 17 punti; Milano Quanta* (9) 15 punti;Ferrara Warriors (7)  14 punti; Real Torino (7) 10 punti Cittadella HP (7) e Asiago Vipers (8) 9 punti; Monleale Sportleale (8) e CUS Verona (7) 5 punti, Lepis Piacenza (6)  0 punti

Tra parentesi le gare giocate 

*-6 punti di penalizzazione

SEGUITECI

Risultati live: https://bit.ly/31DBpEV

Web TV:  https://bit.ly/31EwLqs  o  Youtube 

Su Fisr.it: https://bit.ly/2MG6oMw

Facebook: https://bit.ly/2ZnFCMX

Instagram: https://bit.ly/31JJXdo

 Twitter: https://bit.ly/2Ph9bNF

 

 

Credit foto Vanessa Zenobini