Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

SERIE A – Primo turno del 2021 e subito match d’alta classifica con il Vicenza ad ospitare il Ferrara. Milano attende un Asiago da interpretare; gli altri match tutti da tripla

images/medium/WhatsApp_Image_2020-10-18_at_21.35.12.jpeg

Pronti per nuove grandi emozioni in Serie A dove finalmente,  salvo emergenze dell’ultimo momento, potremo assistere al primo turno al completo del nuovo anno, tra speranze e previsioni. Pronti-via e c’è subito il big match tra la prima e la seconda in classifica con Vicenza – Ferrara che vede entrambe le formazioni ad ambire ai 3 punti in palio nel match. Luca Roffo, capitano dei Diavoli, si è così espresso alla vigilia : << Ultimamente è sempre arduo fare il punto della situazione, però la squadra sta bene, ci siamo sempre allenati anche se mai al completo e siamo “abbastanza” pronti. Anche sabato avremo delle assenze importanti e quindi non saremo al meglio ma chi scenderà in pista sta bene e ce la metterà tutta. La partita di sabato sarà a dir poco pericolosa perché reputo Ferrara una squadra decisamente forte quindi guai a non essere concentrati al cento per cento. Peccato non riuscire ad essere al completo in una gara così difficile ma puntiamo comunque alla vittoria >>. I Warriors rispondono con Alessio Crivellari: << Ci aspetta un inizio anno in salita con le prime due partite importanti (Vicenza e Milano) e la terza a dir poco fondamentale (Torino). In queste vacanze non ci siamo potuti allenare molto e in alcuni casi nemmeno al completo e di certo questo non aiuta. Avremo inoltre alcune assenze pesanti, ma ciò non dovrà essere una scusante.  Sappiamo che possiamo far bene e in più di una partita lo abbiamo dimostrato, a volte ci manca un po’ di testa per affrontare squadre più blasonate di noi ma non dobbiamo avere alcun timore. Sono convinto che se imponiamo il nostro gioco possiamo vincere contro tutti >>. 

Mezz’ora dopo, alle 18:30, spazio poi a Cittadella - Real Torino. Entrambe le compagini hanno bisogno di ritrovare quello stato di grazia che ha caratterizzato solo in parte la loro stagione e farlo con un bottino pieno è il migliore dei modi, sia da un punto di vista della graduatoria sia da quello del morale.  Marco Grigoletto, per i veneti, la vede così: << Questo per noi è un periodo cruciale. Arriviamo da una serie di sconfitte che ci hanno letteralmente messo in ginocchio, sia nel morale che in classifica. Dobbiamo reagire, anzi, vogliamo assolutamente reagire! Il cuore granata c’è ancora e sabato contro Real Torino sono certo che si farà sentire >>.  Per i piemontesi è intervenuto invece Massimo Traversa: << Ricominciare è sempre difficile dopo un periodo di sosta e non saranno per niente facili i turni che ci attendono in trasferta a partire proprio da Cittadella. Abbiamo terminato le partite il 21 dicembre e da dopo Natale abbiamo ripreso ad allenarci e quindi immagino saremo in un discreto stato di forma. L’impegno sarà quello di recuperare il maggior numero di punti possibile per mantenere l’attuale posizione in classifica e, possibilmente, guadagnarne qualcuna. Le prossime giornate di gioco ci daranno una migliore indicazione di quali possono essere concretamente le nostre possibilità di piazzamento in ottica seconda fase >>. 

In contemporanea tornerà in pista anche il Milano Quanta, che al Quanta Club ospiterà gli Asiago Vipers in un match dalle mille sfaccettature. I rossoblù vogliono riprendersi il podio, mentre gli asiaghesi vogliono ricominciare a brillare. Coach Luca Rigoni non ha dubbi a riguardo: << Non sarei sincero se dicessi che arriviamo alla partita di sabato nelle migliori condizioni. Per i motivi che conosciamo, la squadra ha giocato e si è allenata tutta insieme molto poco nell’ultimo periodo. La ripartenza sarà resa ancora più difficile dal valore degli avversari che affronteremo in rapida successione, Asiago e Ferrara (nel recupero di giovedì 14) non sono assolutamente due “clienti” facili e questo ci deve far aumentare il livello dell’attenzione>>. Per i Vipers invece è intervenuto il portierone bolzanino Daniele Facchinetti: << Finalmente, dopo tre settimane di pausa, si riprende il campionato. Giocare a Milano offre sempre molti stimoli interessanti e in queste settimane di festività abbiamo lavorato bene. Sappiamo che sarà una partita difficilissima anche per le dimensioni del campo molto diverse dalle nostre ma ce la metteremo tutta per provare a portare a casa dei punti che risulterebbero fondamentali per la nostra classifica >>. 

L’altro slot delle 18:30 è invece quello di Ghosts Padova – Monleale Sportleale. I padovani vogliono mantenere alto il livello delle loro performance, mentre il Monleale vuole risalire la china. Alberto Zanette così si è espresso per i biancorossi patavini: << Siamo pronti a tornare in pista dopo questa pausa natalizia nella quale abbiamo continuato ad allenarci tutti assieme, arriviamo da un avvio di stagione inaspettatamente positivo e non intendiamo mollare adesso consapevoli del fatto che saranno tutti più agguerriti in questo girone di ritorno, sono fiducioso del lavoro e del gruppo che si sta costruendo. Indubbiamente per noi quella di sabato sarà una partita fondamentale, Monleale sappiamo essere un’avversaria ostica e l’ha dimostrato di recente contro Vicenza >>. Alberto Faravalli, capitano del Monleale, così inquadra la gara in casa dei Ghosts: << Si torna in pista contro un Padova agguerrito e molto in forma. Abbiamo ripreso gli allenamenti questa settimana dopo lo stop natalizio e punteremo a fare nostra la partita. Tutte le partite che abbiamo affrontato sono state molto tirate e incerte fino all’ultimo quindi possiamo giocarcela. Sarà dura ma ho grande fiducia nel gruppo e credo che finora abbiamo raccolto meno di quanto potevamo >>. 

A chiudere la giornata ci sarà infine il match delle 20.30 tra Piacenza e Verona. I gialloblù puntano a far loro i tre punti visto che incontrano una squadra ancora a secco, Rossano Freschi, presidente degli scaligeri, è stato chiaro a riguardo: << Siamo pronti per la nuova ripartenza. Lo scorso martedì ha iniziato ad allenarsi con i ragazzi anche Ingemar Gruber. Il fuoriclasse meranese, che ci aiuterà in questa seconda parte di stagione, ha portato da subito entusiasmo ed esperienza tra i nostri giovani e già dalle prime pattinate ha fatto intendere il notevole contributo che può dare alla squadra >>. 

 

SERIE A – Il programma di sabato 9 Gennaio 2021

Ore 18.00 Diavoli Vicenza – Ferrara Warriors (arbitri Slaviero e Zoppelletto)

Ore 18.30 Milano Quanta – Asiago Vipers (Marri e Gallo)

Ore 18.30 Ghosts Padova – Monleale Sportleale (Grandini e Biacoli)

Ore 18.30 Cittadella HP – Real Torino (Fiabane e Pioldi)

Ore 20.30 Lepis Piacenza – Cus Verona (Ferrini e Chiodo)

 

La classifica:

Diavoli Vicenza (11) 33 punti; Ghosts Padova (11) e Ferrara Warriors (10) 23 punti; Milano Quanta* (10) 18 punti; Asiago Vipers (11) 15 punti; Cus Verona (11) e Real Torino (11) 13 punti; Cittadella HP (11) e Monleale Sportleale (11)  9 punti; Lepis Piacenza (11)  0 punti.

Tra parentesi le gare giocate 

*-6 punti di penalizzazione

 

SEGUITECI

Risultati live: https://bit.ly/31DBpEV

Web TV:  https://bit.ly/31EwLqs  o  Youtube 

Su Fisr.it: https://bit.ly/2MG6oMw

Facebook: https://bit.ly/2ZnFCMX

Instagram: https://bit.ly/31JJXdo

Twitter: https://bit.ly/2Ph9bNF

 

Credit foto Vanessa Zenobini