Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

La Puglia, seguendo i protocolli, si prepara alla seconda parte del Trofeo Apulia

images/medium/FISR_interviste_SaraM_PUGLIA.jpg

Anche in Puglia la ripresa delle attività post Covid-19 è stata attenta e centellinata. I mesi della pandemia hanno segnato la regione del Sud Italia, come racconta il suo commissario straordinario regionale Fisr, Gaetano Grandolfo: “Avevamo appena concluso il Campionato regionale gruppi spettacolo quando c’è stato lo stop nazionale. Durante il lockdown ho avuto numerose videoconferenze e telefonate sia con le circa 40 società del territorio, sia con i dirigenti. Assieme si è cercato di capire il modo migliore per far fronte a una situazione del tutto inaspettata e grave. Ho inoltre aiutato alcuni club ad accedere ai contributi pubblici dedicati alle società in emergenza economica e, una volta terminata la quarantena, ho compiuto dei sopralluoghi agli impianti sportivi del territorio per capire come ci si poteva muovere”. A settembre la Puglia ha ospitato due incontri formativi sul sistema di valutazione Roll Art mentre, sempre per quanto riguarda il pattinaggio artistico, il 16 e 17 ottobre era a calendario un raduno interregionale con l’Abruzzo alla presenza del ct della Nazionale Fabio Hollan. “Per la seconda metà di novembre stiamo organizzando un raduno per gli atleti della corsa - conclude Gaetano Grandolfo -, mentre è fissato a Bari il Trofeo Nazionale Rollart Apulia 2020-Memorial Nicola Calò. Potranno gareggiare sia gli atleti con regolamento federale, sia gli atleti promozionali con regolamento creato per le piccole orme. Tutto si svolgerà nel rispetto dei protocolli di sicurezza federali anticovid per la tutela di spettatori, allenatori ed atleti”. Il Trofeo Apulia è in programma per il 10-11 e 24-25 ottobre e sarà dedicato allo scomparso presidente regionale Fisr Nicola Calò.