Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

L'Edilfox Grosseto a Trissino per sovvertire il pronostico

L’Edilfox Grosseto cerca domenica pomeriggio alle 18 (diretta streaming su fisrtv.it) di mettere fine alla striscia negativa più lunga della stagione (quattro sconfitte) su una delle piste più difficili della serie A1, quella del Trissino. I veneti, terzi in classifica, imbattuti nel girone di ritorno, sono ancora in corsa con Forte dei Marmi e Lodi per la vittoria della regular season e non faranno certo sconti ai grossetani. I ragazzi di Federico Paghi, dal canto loro, dopo aver disputato una serie di buone partite senza raccogliere nemmeno un punto, hanno l'impellente necessità di tornare a muovere la classifica per continuare a sperare nella salvezza diretta. Il Correggio, che riceve domenica pomeriggio il Follonica, occupa l'ultimo posto utile per i playoff ed è avanti appena un punto rispetto a Saavedra e compagni, che dopo la trasferta di Trissino faranno visita al Valdagno e ospiteranno il Montebello. Due ostacoli, quest'ultimi, non insormontabili per una squadra assetata di punti e pronta a disputare un'altra battaglia.
«Dobbiamo andare a Trissino - sottolinea Andrea Fantozzi - con le idee chiare e con lo spirito di vittoria. Nelle ultime settimane siamo stati un po’ sfortunati, ma crediamo che la fortuna girerà anche dalla nostra parte. Questa squadra non merita assolutamente i playout, però siamo stati penalizzati prima dal Covid, poi da alcuni episodi. La fortuna però, ripeto, girerà. Playout o no, noi daremo sempre il 100 per cento.
Per evitare i playout bisogna far più punti possibile negli ultimi 150 minuti di regular season. Tecnicamente potrebbero bastare quattro-sei punti, però dipende da quello che faranno le altre. Il problema è il Correggio, che è davanti a noi e ha un calendario migliore».
«Al momento comunque non siamo messi male - conclude Fantozzi - come gioco, come squadra e come tenuta fisica. Ci vorrebbe una scintilla per far cambiare la nostra annata. Personalmente sono contento della mia stagione e spero di aiutare sempre di più la squadra».
All'andata il Trissino ha espugnato via Mercurio per 7-5, in una gara decisa nella prima frazione. Dopo aver subito a 2’15 la rete di Garcia, i grossetani hanno subito sei reti nel giro di sei minuti, andando al riposo sotto 7-2. Inutile la rimonta fino al 7-5
Mister Federico Paghi per la trasferta in Veneto deve rinunciare ad Alessandro Bardini, sostituito da Filippo Rosati, alla terza convocazione stagionale.
I convocati: Saitta, Bruni; Battaglia, Buralli, D’Anna, Fantozzi, Paghi, Rodriguez, Rosati, Saavedra.
Arbitri: Claudio Ferraro e Mauro Giangregorio.

Ufficio Stampa CP Grosseto